Home News Come evitare che un HardDisk Usb si rallenti a causa del risparmio...

Come evitare che un HardDisk Usb si rallenti a causa del risparmio energetico !

0

Installare sdparm
Come prima cosa dobbiamo installare sdparm (http://sg.danny.cz/sg/sdparm.html). L’ultima versione disponibile è la 1.06. Ubuntu Maverick fornisce, invece, la 1.02-1, più che sufficiente. Installiamo con:
sudo aptitude install sdparm

Configurazione

A questo punto individuiamo il nostro HD USB. Se l’HD è già collegato e montato, ci basterà un:
mount
per individuare il device corrispondente al nostro HD USB. Nel mio caso è /dev/sdb. Otteniamo qualche informazione sul nostro HD con:
sudo sdparm -a /dev/sdb
Otterremo qualcosa di questo tipo:
/dev/sdb: Maxtor   HDUSB         102D
Power condition mode page:
  IDLE        0  [cha: n, def:  0, sav:  0]
  STANDBY     1  [cha: y, def:  1, sav:  1]
  ICT         0  [cha: n, def:  0, sav:  0]
  SCT       9000  [cha: y, def:9000, sav:9000]
Notate la riga STANBY -> y? Be’ deve diventare “n” 😀 Ci basterà un comando:
sudo sdparm --clear STANDBY -6 /dev/sdb
sudo sdparm -a /dev/sdb
Otterremo qualcosa di questo tipo:
/dev/sdb: Maxtor   HDUSB         102D
 Power condition mode page:
   IDLE        0  [cha: n, def:  0, sav:  0]
   STANDBY     1  [cha: n, def:  1, sav:  1]
   ICT         0  [cha: n, def:  0, sav:  0]
   SCT       9000  [cha: n, def:9000, sav:9000]

Conclusioni

Fatto 🙂 Noteremo che l’HD resterà acceso continuamente. OK l’elettricità, OK il possibile disturbo “sonoro”, ma almeno l’HD impegherà qualche anno prima di tirare le cuoia 😀
Sconti, coupon sul nostro canale Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here