| Dischi da 300 a 1TB : ecco lo sviluppo - Guide informatica

Dischi da 300 a 1TB : ecco lo sviluppo

Sony e Panasonic sono in procinto di sviluppare un disco ottico di nuova generazione per lo storage enterprise con una capacità iniziale di 300 GB. Soprannominato il Disco d'archivio, avrà le stesse dimensioni degli attuali dischi Blu-ray e sarà anche leggibile per almeno 50 anni.

Il disco avrà tre strati per lato. E 'previsto sul mercato nel 2015, con una capacità iniziale di 300GB ,fino ad espandersi in futuro ad  1TB ed oltre.
Le capacità superiori saranno raggiunte attraverso le tecnologie di elaborazione del segnale, tra cui tecnologia di registrazione multi-livello.
Sony e Panasonic stanno spingendo questo per contrastare l'enorme avanzata dei servizi cloud. Le aziende potranno commercializzare i dischi separatamente sotto i loro marchi.

Come tipo di supporti di archiviazione, i dischi ottici presentano numerosi vantaggi rispetto agli attuali dischi a nastro, come ad esempio la loro capacità di essere conservati per lungo tempo, pur mantenendo la leggibilità.
I dischi non hanno bisogno di un ambiente di storage speciale con temperatura o umidità costante e non necessitano di aria condizionata,  favorendo inoltre agli utenti consumi ridotti rispetto all'utilizzo della tecnologia Linear Tape-Open (LTO), tipo di archiviazione attuale.

"Per ora lo sviluppo è specifico per l'archiviazione professionale", ha detto il portavoce Panasonic. "Non stiamo attualmente valutando dischi ottici per i normali consumatori."
  • Commenti Blogger
  • Commenti Facebook

1 commenti:

  1. Serviranno solo per fare backup, il disco ottico è una tecnologia morta.

    RispondiElimina

Item Reviewed: Dischi da 300 a 1TB : ecco lo sviluppo Rating: 5 Reviewed By: Stefano Izzo