| Configurazione Assemblato PC gaming 4K - Guide informatica

Configurazione Assemblato PC gaming 4K

Con la tecnologia 4K  abbiamo una risoluzione orizzontale di circa 4.000 pixel. Ultra HD è una risoluzione di 3.840 per 2.160 pixel, risoluzione che l'industria televisiva ha adottato come standard 4K. Ultra HD raddoppia la densità di pixel orizzontali e verticali rispetto ai 1080p, lo standard sino ad oggi.

Con il prezzo dei monitor Ultra HD , a mio avviso bisognerebbe ancora aspettare.In tutta onestà, l'unica ragione per fare il salto ad Ultra HD è la voglia di bruciare denaro...

assemblato 4K


Se fai parte di quella categoria ecco una configurazione ultrapotente :

Andando a fare due conti il monitor costa più di tutto il PC , beh è comunque un estrema configurazione per chi gioca in HD , ma del resto può goderselo ed attendere che i prezzi dei monitor 4K siano più abbordabili.
  • Commenti Blogger
  • Commenti Facebook

3 commenti:

  1. Spero vivamente tu stia scherzando. Un h90 non basta a dissiparlo. Metti un custom, 3 290x e liquida anche quelle. alimentatore: V1200 FULL MODULAR .

    RispondiElimina
  2. Ma chi le fa ste config?
    Fanno pietà e sono squilibrate.
    Perchè un FX ultrapompato e non direttamente un 4790/k appena sfornato?
    Di conseguenza una buona Z/H97
    Almeno uno sli di 290
    Un ali da 650 per la singola vga,850 per lo sli.Altro che 1200W,totalmente inutili.
    Dissi per il modello non K un Rajintek aidos/Artic freezer 12.
    Dissi per modello K Silver-arrow sb/NH-D15/Custom

    RispondiElimina
  3. cambia processore con un i7 extreme, una scheda nvidia tipo 980ti, scheda madre x99, h110i o kitek, case puoi mettere il corsair graphite 780t e metti 16gb vengeance lpx ddr4.
    tutto inutile per il 4k, basta un i5 8 gb e poi ci metti la 980ti e un buon 80plus gold o platinum da 600/650w come alimentatore se vuoi fare forte overclock per cpu e gpu prendi sto kitek che è anche molto bello.

    RispondiElimina

Item Reviewed: Configurazione Assemblato PC gaming 4K Rating: 5 Reviewed By: Stefano Izzo