| Il roseo futuro del cloud gaming e computing - Guide informatica

Il roseo futuro del cloud gaming e computing

Il cloud gaming sembra essere molto vicino e permetterà di rivoluzionare lavoro ed intrattenimento. Immaginate di avere una TV, un tablet , un portatile o uno smartphone di fascia bassa e di poterci fare rendering complessi , eseguire programmi molto avanzati o di giocare agli ultimi videogiochi a risoluzioni estreme.Applicazioni pesanti come Autodesk 3DS Max, Adobe Photoshop, After Effects, Audition e modellazione 3D  sarebbero gestibili anche da un notebook.

Maccheronicamente parlando il lavoro computazionale sarà gestito da hardware in remoto che potete controllare, a voi sarà trasmesso a video proprio come se fosse il vostro dispositivo ,il tutto in tempo reale. Non è necessaria l'accelerazione hardware , quindi il 100% dei dispositivi connessi a Internet sono compatibili
cloud gaming e computing


La tecnologia utilizzata 
Tutto questo lo sta realizzando OnLive ,utilizzando una  tecnologia proprietaria. ORBX.js è un codec HD scritto interamente in JavaScript e WebGL e funziona su qualsiasi browser moderno come Firefox, Chrome, Safari. Questo significa che non c'è bisogno di installarlo , inoltre lo rende compatibile con qualsiasi harwdare.
ORBX.js è codec lagfree per il web , ideale per risoluzioni oltre il 1080p a 60fps. ORBX.js è un lavoro congiunto di OTOY e Mozilla, ed hanno in programma di standardizzarlo per il web.



L'esperienza da un espressione di continuità, sarebbe difficile capire quale è in esecuzione realmente e quale viene eseguito in cloud. L' autore ha parlato di come JS continuerà ad evolvere "low-road", così come le API e le caratteristiche "high-road" per sfruttare l'hardware parallelo.
Questa tecnologia se standardizzata , verrà sicuramente adoperata dai giganti come Google , Amazon , Microsoft che offriranno tale servizio gratuito o a costi ridotti.


Questa tecnologia ha un potenziale illimitato , mettendo a disposizione ad un unica persona  una potenza di elaborazione 100 o 1000 volte maggiore ad un comune pc. Questa tecnologia anche se innovativa , potrebbe mettere in crisi molte aziende che producono hardware danneggiando soprattutto chi produce pc o componenti per lo stesso.
  • Commenti Blogger
  • Commenti Facebook

5 commenti:

  1. Ad ogni soluzione si presenta un nuovo problema (Legge di Murphy n.1, Corollario 1). Con la mia connessione non vado molto lontano, e con quel che pagherei per potenziarla potrei tranquillamente assemblarmi un PC di fascia medio-alta.

    RispondiElimina
  2. però "Lo cloud" non si può sentire!

    RispondiElimina
  3. odio il pensiero che un gioco potrebbe non essere più accessibile perché chi mantiene il server chiude...

    RispondiElimina
  4. Domandina... Come la mettiamo con la velocità di connessione in Italia? Siamo tra gli ultimi Paesi al mondo! E poi dubito che alle aziende produttrici di componenti questo farà piacere! Io continuo a preferire i giochi installati sul mio bel PC...

    RispondiElimina

Item Reviewed: Il roseo futuro del cloud gaming e computing Rating: 5 Reviewed By: Stefano Izzo