| (Guida) Overclock CPU sicuro e senza rischi - Guide informatica

(Guida) Overclock CPU sicuro e senza rischi

La maggior parte delle CPU moderne sono molto facili da overcloccare , soprattutto perchè la maggior parte dei processori hanno il moltiplicatore sbloccato e hanno basse temperature a causa del processo produttivo sempre più  efficiente.

Oggi, l'overclocking cpu è solitamente semplice, basta sollevare il moltiplicatore o impostarlo in automatico e gestirà tutto la scheda madre.
Detto questo, di seguito descriverò "le mie migliori pratiche" per l'overclocking e stress test CPU che ritengo fondamentali per una buona riuscita.

overclock cpu sicuro

Quali programmi e quali attenzioni servono 


  1. La prima cosa da fare è monitorare la temperatura massima e livelli di tensione raccomandati per la CPU. Qui trovate : Miglior software per monitorare la temperatura del pc
  2. Sarebbe comunque opportuno usare tipi di raffreddamento più efficienti dell'originale come  dissipatore aftermakert ad aria o adottare un sistema a liquido
  3. Scaricare il programma di stress test CPU 


Il nostro consiglio è di NON UTILIZZARE LA FUNZIONE AUTO-OVERCLOCKING del BIOS della scheda madre o SOFTWARE
Queste caratteristiche di auto-overclocking, tendono a fornire più tensione del dovuto e questo  può danneggiare la CPU. In altre parole, la tensione è un killer silenzioso, ed ecco perché è molto importante non alzarlo troppo.Inoltre è fondamentale tenere a bada la temperatura e di lasciare attiva la protezione da bios che permette di arrestare il pc in caso di temperature elevate.

Prendiamo ad esempo l'FX8320

Tensione: - 1.35-1.37v @ 4.0 Ghz 
Turbo # 1 - 1.4v @ 4.1 Ghz 
Turbo  # 2 - 1.425v @ 4.2GHz 

Quindi, se dovessi overcloccare questo chip, non dovrei superare 1.425V Vcore . Se voglio spingere ulteriormente , bisogna essere consapevoli che la vita della CPU possa calare notevolmente.

Cosa fare ? 

In-realtà, l' obiettivo dovrebbe essere quello di utilizzare la "quantità minima di volt (Vcore) possibile alla velocità massima di clock  stabile" , tutto questo per ridurre la tensione e soprattutto ridurre le temperature. 

  1. Il primo passo quindi è di accedere al bios e impostare il clock manuale , disabilitare l'EPU Power Saving Mode e soprattutto disabilitare il turboclock (se presente)
  2. Il secondo passo da fare è di salire di 1 nel moltiplicatore , se ad esempio stiamo a 3,3ghz con moltiplicatore x33 , andiamo quindi ad impostarlo a x34.
  3. Salvare le modifiche ed avviare il computer 
  4. Avviare ora il programma di monitoraggio temperature e avviare intel burn test una quindicina di minuti , se stabile quindi spegnere il pc  e ripetere il passo 2 (salire ancora es.x35)
  5. Questo finchè il sistema non risulta stabile , se abbiamo artefatti e problemi ad esempio a x37,allora è il momento di avere più energia e quindi di salire il VCORE di poco alla volta (0.05v).
  6. Una volta alzato il vcore e lasciato il moltiplicatore invariato (in questo esempio x37) procediamo ad avviare il sistema e eseguire un nuovo test per vedere se effettivamente il voltaggio ha risolto i problemi di instabilità.Se li ha risolti allora possiamo ripetere il passaggio 2 e far salire ancora di più il moltiplicatore altrimenti dobbiamo ripetere il passo 5 (cioè aumentare il vcore) facendo sempre attenzione ai limiti citati più sopra.
Per qualsiasi dubbio o chiarimento potete lasciare un commento qui sotto!
  • Commenti Blogger
  • Commenti Facebook

2 commenti:

  1. Sicuri che al punto 5 sia 0.5v e non 0.05v?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dipende dalla sensibilità, minore è meglio è . Prova con 0.05

      Elimina

Item Reviewed: (Guida) Overclock CPU sicuro e senza rischi Rating: 5 Reviewed By: Stefano Izzo