| Migliorare autonomia pc portatile Windows 10 - Guide informatica

Migliorare autonomia pc portatile Windows 10

Molti utenti hanno migrato a windows 10, chi per voglia di cambiare, chi perché ha ascoltato la notifica sulla home del PC.E' un ottimo sistema operativo Windows 10, con altre migliorie rispetto al già validissimo Windows 8.1.
Molti utenti hanno constatato fin da subito che la batteria del portatile viene letteralmente prosciugata a vista d'occhio. Inizialmente anch'io ho pensato che fosse per la moltitudine di update di sistema, ma non è così.Infatti l'autonomia continua a rimanere nettamente più bassa a parità di luminosità passando dalle 4 ore circa di windows 8.1 a poco più di 2 su windows 10.

consumo batteria windows10


Finalmente ho scoperto l'arcano e vi spiego come agire:

  • aprite start e poi andate su impostazioni;
  • selezionate privacy e andate nella sezione app in background;
  • disattivate tutte le applicazioni che ritenete inutili (nel mio caso ho rimosso quasi tutte quelle presenti).

Nota Bene: disattivando l'esecuzione in background delle app non si ricevono le notifiche, quindi prestate attenzione perché se c'è una qualsiasi app che utilizzate è meglio lasciarla attiva ;)

Un'altro fattore che può incidere anche se in piccola parte è Cortana, perché rimane a sua volta aperta in background, quindi se per voi è inutile disattivatela:

  • cliccate sul tasto di ricerca a destra del menù start;
  • nel menù a sinistra selezionate impostazioni (l'icona dell'ingranaggio);
  • alla prima opzione ovvero "Cortana può offrirti suggerimenti, idee, ecc.." selezionate no.

In questa maniera ci saremo sbarazzati delle cause principali del drastico cambiamento nei consumi rispetto a windows 8.1 (o altri sistemi).

Restando in tema consumi, windows 10 ha la funzionalità "risparmia batteria"che agisce riducendo la luminosità del 20% e applicando politiche di sistema atte a ridurre quanto più possibile i consumi.

Di default è impostata per attivarsi automaticamente quando la carica residua arriva al 20% ma si può modificare tranquillamente:

  • cliccare sulla icona della batteria nella barra degli strumenti;
  • selezionare impostazioni di alimentazione e sospensione (qui potremo anche settare spegnimento dello schermo e alimentazione e consigliamo 5 per lo schermo e 10 massimo 15 per la sospensione)
  • nel menù a sinistra selezioniamo risparmia batteria;
  • andiamo su impostazioni risparmia batteria e settiamo la percentuale di batteria che preferiamo;
  Per attivare manualmente il risparmio batteria basta:
  • cliccare su icona della batteria;
  • selezionare risparmia batteria;
Sempre nell'ambito dei consumi è consigliabile sia su windows 10, che su altri sistemi operativi disattivare il bluetooth almeno che non lo stiate utilizzando, nel caso di windows 10 ecco come fare:
  • aprite start e poi andate su impostazioni;
  • selezionate reti e internet
  • modalità aereo e disattivate il bluetooth 
Nota Bene: ho parlato del bluetooth  perché tipicamente viene lasciato attivo per default senza che venga utilizzato a differenza del wi-fi; nel caso in cui non siano necessari entrambi potremo semplicemente attivare la modalità aereo dal menù precedente o con una combinazione di tasti o semplicemente cliccando sull'icona delle reti wireless e selezionando modalità aereo.

Un ulteriore trick che può incidere nel complesso riguarda gli aggiornamenti:
  • aprite start e poi andate su impostazioni;
  • selezionate aggiornamenti e sicurezza;
  • opzioni avanzate e poi cliccate su scegli come recapitare gli aggiornamenti;
  • la prima opzione "Scarica gli aggiornamenti di windows e le app..." di default è attiva, cliccate per disattivarla

In fine una ulteriore cosa per andar a ottimizzare il tutto è utilizzare uno sfondo nero e impostare anche tema nero  perché questo va ad incidere sui consumi generati dallo schermo; ci terremo a precisare che quest'ultima accortezza è valida solo su determinati schermi che associano ad un colore nero lo spegnimento dei pixel (ad esempio gli schermi oled), su uno schermo lcd comune ad esempio utilizzare lo sfondo nero non porterebbe ad alcuna differenza perché rimarrebbe comunque illuminato alla stessa maniera.

Concluderei dicendo che questa guida ha racchiuso concetti che seppur banali visti nel singolo, se applicati tutti assieme portano a delle differenze più che tangibili nella autonomia del vostro portatile!
  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

0 commenti:

Posta un commento

Item Reviewed: Migliorare autonomia pc portatile Windows 10 Rating: 5 Reviewed By: Patrizio Proscia