| Giochi retrò su Raspberry Pi - Come fare - Guide informatica

Giochi retrò su Raspberry Pi - Come fare

RETRO GAMING CON IL RASPBERRY 1 2 3

Una delle tante cose che possiamo fare con un Raspberry, che sia 1 2 o 3, è quella di creare una piattaforma per il retrogaming. Basterà  seguire pochi semplici passaggi per ottenere una piattaforma universale, una piattaforma tramite la quale l'utente può tornare ad apprezzare i vecchi giochi popolari come quelli del gameboy o altre console portatili.

Emulazioni supportate : Nintendo 64, DS, SNES, Gameboy advance e color, commodore 64, Amiga, Dreamcast ecc...

nintendo raspberry


Andiamo ad analizzare le operazioni da eseguire per creare una piattaforma Retro-Gamer.

  1. Per prima cosa dobbiamo procurarci un raspberry funzionante, preferibilmente la versione 2 o superiore . Raspberry Pi 3  starter kit su amazon 
  2. Rechiamoci, tramite un altro pc, sul sito RetroPie , selezioniamo il download e quindi il tipo di Raspberry. Il sistema operativo varia in base alla potenza del nostro dispositivo. Una volta ottenuta l'immagine .img andiamo a masterizzare quest'ultima sulla nostra microsd (procuratevi un adattatore microsd-USB)
  3. Per masterizzare l'immagine utilizzeremo l'utilissimo programma Rufus.
  4. Una volta aperto rufus selezioniamo il dispositivo su cui masterizzare il sistema operativo (sara' selezionato di default) . Scegliamo l'immagine tramite il pulsante a forma di disco e, infine, premiamo su AVVIA.
  5. Dopo pochi minuti l'unità di memoria sarà pronta, non rimane altro che inserirla nel Raspberry ed avviarlo per trovare una gamma completa di giochi dagli anni 70 agli anni 2000.
  6. Prima dell'avvio è opportuno collegare un joypad. Appena avviata la piattaforma dovremo configurare il nostro controller come riteniamo sia meglio.  Fatto cio' spegniamo il Raspberry, estraiamo la micro-sd e la inseriamo su un altro pc, con Windows, preferibilmente.
  7. Per scaricare i giochi desiderati basterà seguire il video riportato QUA. Una volta ottenuti i giochi basterà spostarli nella microsd per renderli eseguibili, operazione abbastanza semplice. Segiendo il video realizzato dall'inventore ci risulterà tutto molto più semplice.


Dopo pochi semplici passaggi sarà possibile godere dei titoli che hanno fatto la Storia del gaming su console e pc.
Se si ha buona conoscenza nel campo informatico è possibile collegare al Raspberry, tramite una scheda aggiuntiva, un joypad vecchio stile al fine di dare una maggiore caratterizzazione all'opera.
  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

0 commenti:

Posta un commento

Item Reviewed: Giochi retrò su Raspberry Pi - Come fare Rating: 5 Reviewed By: Matteo Falcinella