Home News SSD esterno usb fai da te – 1tb o 500gb

SSD esterno usb fai da te – 1tb o 500gb

2

Le unità di memoria esterne via USB sono utili e molto importanti per backup fisicamente scollegati dalla rete, per trasporto di file e tanto altro.
In commercio non si trovano SSD esterni da collegare via usb e se si trovano economicamente non convengono.

Perchè un SSD esterno e non Hard-disk ?

E’ anche vero che un ssd costa di più, ma per esigenze lavorative un SSD può fare la differenza in termini di tempo quando si trasferisce una grande mole di dati.
Pensare che un SSD sata 3 riesce a scrivere o a leggere con una media di 500mb/s contro gli 80-100 di un hard-disk meccanico,circa 5 volte superiore.
Pensate ad un trasferimento che con hard-disk richieda 5 ore, con un SSD ne impiegate solamente una.

ssd esterno

L’unico neo  di scegliere questa soluzione è la limitatezza di spazio, il costo più alto e l’impossibilità di recupero in caso di danni, anche se l’affidabilità di queste memorie flash si è evoluta nel tempo.

Come crearlo ?

Semplicemente, avete bisogno di un SSD del taglio che volete voi, ma preferibilmente da 500gb o SSD da 1000GB.
Esempio :
Non è finita qua, ora avete bisogno un box USB 3.0 che vi permetta di  avere un alloggio protettivo per la vostra memoria e un adattatore che trasforma il connettore sata in una porta USB.
In commercio esistono propri ed appositi box 2.5 ma ho strizzato l’occhio per un case ottimizzato per SSD, inoltre è presente in dotazione un cavo hi-speed.
Questo è tutto, basta smontare il box e montare l’ssd che avete acquistato.
Sconti, coupon sul nostro canale Telegram

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here