Home Android Più di 10 TRUCCHI – Galaxy S9 ed S9+

[GUIDA] Più di 10 TRUCCHI – Galaxy S9 ed S9+

0

I Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ sono i nuovi top di gamma Android lanciati dal produttore sudcoreano. Rispetto alla precedente generazione, i nuovi flagship portano avanti il design adottato sulla serie Galaxy S8 ma troviamo delle nuove funzionalità grazie all’implementazione di Android Oreo e della nuova Experience 9.0.

trucchi galaxy s9

Alcuni definiscono i Galaxy S9, gli smartphone più avanzati creati fino ad ora da Samsung poiché offrono una scheda tecnica davvero impressionante e di gran lunga migliore rispetto ai modelli precedenti. Il software dei nuovi dispositivi vanta alcune funzioni che non troverete in nessun altro terminale disponibile attualmente sul mercato.

In questo articolo abbiamo deciso di svelarvi i migliori consigli e trucchi per gestire al meglio i nuovi Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+. Prima di iniziare, vi consigliamo di tappare sulla lente d’ingrandimento posta in alto a destra nel menu delle Impostazioni qualora non troviate l’opzione desiderata o, in alternativa, affidatevi ai suggerimenti che trovate alla fine di qualsiasi menu.

 

Schermata iniziale

La schermata iniziale è quella parte del software che compare dopo aver sbloccato lo smartphone. Qui sono presenti collegamenti e widget di applicazioni.

Modificare la home screen

È possibile modificare la home screen effettuando un lungo tap su una parte vuota della schermata. In questo modo, potrete facilmente modificare lo sfondo, i temi, i widget, le pagine e tante altre Impostazioni.

Modificare la dimensione della griglia e dei widget

La Experience 9.0 dei Samsung Galaxy S9 ed S9+ permette di modificare la dimensione della griglia su cui si trovano i collegamenti e i widget. Tappando su Impostazioni Home, è possibile selezionare 4 × 5, 4 × 6, 5 × 5 e 5 × 6 in base alle vostre esigenze.

Molti dei widget dei vari applicativi possono essere ridimensionati. Effettuando una lunga pressione su ognuno, è possibile trascinare la casella che compare per ridimensionare il widget. Ad esempio, potete modificare le dimansioni della casella di ricerca di Google.

Personalizzare la barra di navigazione

I nuovi S9 permettono di personalizzare la barra di navigazione proprio come i predecessori S8. È possibile fare ciò andando su Impostazioni – Schermo – Barra di navigazione e modificare l’ordine dei pulsanti e il colore dello sfondo della barra.

Mostrare le app a schermo intero

Il grande display utilizzato da Samsung sugli S9 (5.8 pollici sul modello standard e 6.2 pollici sulla variante Plus) permette ad alcune app di aprirsi a schermo intero. In questo modo, potrete nascondere temporaneamente la barra di navigazione e riattivarla tramite uno swipe dal basso verso l’alto. Se, invece, preferite bloccare la navigation bar, è possibile farlo premendo due volte sul puntino situato a sinistra.

Se decide di tenere sempre nascosta la barra di navigazione oppure al contrario sempre in vista, potete rimuovere il puntino andando su Impostazioni – Schermo – Barra di navigazione e spuntare sul toggle in corrispondenza di Pulsante mostra e nascondi.

Personalizzare la barra di stato

Il launcher dei Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ permette di personalizzare la barra di stato andando su Impostazioni – Schermo – Barra di stato. In questo modo, è possibile limitare le icone delle notifiche alle ultime 3 oppure disattivare la percentuale della batteria (cosa che sconsigliamo fare).

Ruotare la home page verticalmente

Rispetto ai predecessori, i nuovi S9 dispongono di una feature che potrebbe far comodo a diversi utenti. In particolare, è possibile ruotare la home page da verticale ad orizzontale e avere a disposizione una barra delle applicazioni. La feature è disattivata per impostazione predefinita ma può essere abilitata facilmente su Impostazioni – Schermata iniziale – Solo in modalità verticale.

Creare, modificare ed eliminare una cartella

Oltre a creare una cartella trascinando semplicemente un’applicazione su di un’altra, la Experience 9.0 consente di cambiare il colore e il nome. È possibile anche eliminare una cartella tenendo premuto su di essa e quindi scegliere Elimina.

Bixby e come disattivarlo

Bixby Home su S9 permette di accedere a un riassunto di varie informazioni come news e le ultime dai social network collegati. È possibile accedervi tramite una pressione del pulsante Bixby oppure con uno swipe da sinistra verso destra. Qualora voleste disattivare Bixby Home, è possibile farlo premendo a lungo sulla schermata iniziale, scorrere verso destra e agire sullo switch posto in alto a destra.

Dato che Bixby Voice non è ancora disponibile in lingua italiana, dobbiamo affidarci per forza a Google Assistant. È possibile accedere all’assistente virtuale di Big G tenendo premuto il tasto Home virtuale. Se non siete soddisfatti del launcher della Experience 9.0, potete cambiarlo facilmente utilizzando quelli presenti sul Play Store come ad esempio Nova Launcher.

Impostazioni rapide

Le impostazioni rapide, le cosiddette quick settings, permettono di accedere rapidamente alle impostazioni più utilizzate come ad esempio risparmio energetico, Wi-Fi e Bluetooth. Queste scorciatoie possono essere usate effettuando uno swipe dalla barra delle notifiche verso giù.

Accedere subito alla tendina delle notifiche

La Experience permette di tirare giù la tendina delle notifiche rapidamente tramite uno swipe senza arrivare per forza sulla barra superiore. Ciò è possibile grazie ad una funzionalità presente nelle Impostazioni della schermata iniziale. In particolare, può essere attivata premendo in un qualunque punto della home screen, tappate su Impostazioni home e spuntate in corrispondenza di Apertura rapida pannello notifiche.

Modificare le quick settings

I Samsung Galaxy S9 ed S9+ permettono di modificare le quick settings impostando quelli preferiti. Ciò è possibile tappando sui 3 puntini che compaiono tirando giù la tendina delle notifiche (accanto all’icona delle Impostazioni). Dopo aver fatto ciò, tappate su Ordine pulsanti per poter riordinare o rimuovere le scorciatoie non necessarie. Ricordiamo che soltanto le prime 6 applicazioni vengono mostrate nella prima linea. Il launcher consente, poi, di modificare la densità delle icone nelle Impostazioni rapide cambiando le dimensioni della griglia.

Barra delle applicazioni

Visualizzare le app sullo schermo o nell’app drawer

I Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ permettono di modificare pure la barra delle applicazioni. Ad esempio, è possibile mostrare tutte le applicazioni sulla schermata iniziale oppure creare una schermata separata dedicata sole ad esse. Potete accedere a questa funzionalità tappando su un’area vuota della home screen, scegliete Impostazioni home e poi cliccate su Layout schermata home. Da qui scegliete Schermata home applicazioni oppure Solo schermata home.

Aggiungere/rimuovere il tasto per accedere alle app

La Experience 9.0 permette di aggiungere o rimuovere il pulsante per accedere rapidamente a tutte le app installate sui nuovi smartphone. Per impostazione di default, non è presente alcun tasto dedicato ai software poiché è possibile facilmente accedervi a questi effettuando uno swipe dal basso verso l’alto. Se desiderate aggiungere il tasto, però, è necessario recarvi sempre in Impostazioni home – Pulsante applicazioni e scegliere se mostrarlo o nasconderlo.

Come ordine le applicazioni

Il launcher consente, inoltre, di riordinare le applicazioni in maniera alfabetica oppure come volete. Potete accedere a queste due opzioni tappando sul menu in alto a destra e scegliere Ordine alfabetico oppure Ordine personalizzato.

Cercare l’app desiderata e alle sue informazioni

Sulla parte superiore della schermata delle applicazioni compare una comoda barra di ricerca la quale permette di trovare rapidamente l’applicazione che volete avviare. Questa feature risulta molto utile se avete tantissimi software installati sul terminale. Tappando su ogni icona di un applicativo è possibile accedere a una serie di opzioni tra cui la possibilità di disinstallarlo rapidamente oppure aggiungere un collegamento alla schermata home.

Schermata di blocco e Always ON Display

La schermata di blocco sarebbe quella parte dello smartphone che compare quando il telefono è bloccato. La lock screen è suddivisa in due parti: quella completamente spenta (dove è possibile attivare l’Always ON Display) e quella dove lo schermo dello smartphone è acceso ma non potete accedere ad esso.

Always ON Display

Dato che è presente un display Super AMOLED, potete usufruire di un’ interessante feature chiamata Always ON Display che permette di mostrare alcune informazioni quando lo smartphone è in stand-by senza risvegliarlo. Inoltre, questa schermata può essere personalizzata a proprio piacimento inserendo immagini, calendario e così via. Always ON Display può essere personalizzata andando su Impostazioni – Schermata di blocco e sicurezza – Always ON Display.

Cambiare i collegamenti della lock screen

Il launcher dei Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ permette di cambiare i collegamenti della schermata di blocco. È possibile, infatti, avere a disposizione due scorciatoie sulla lock screen per accedere rapidamente, ad esempio, al dialer e alla fotocamera. Queste possono essere personalizzate da Impostazioni – Schermata di blocco e sicurezza – Collegamenti alle applicazioni.

Personalizzare le notifiche

Attraverso la stessa impostazione è possibile accedere alle notifiche. Questa funzionalità consente di scegliere se visualizzare o meno le notifiche sulla schermata di blocco oppure mostrare soltanto le icone di notifica, anche di applicazioni preferite.

Sicurezza e sblocco

Al giorno d’oggi lo smartphone è diventato un oggetto molto personale dove all’interno custodiamo foto, video, brani musicali, documenti e tante altre cose. I nuovi Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ includono la suite Samsung Knox, la crittografia e una serie di metodi di autenticazione per facilitare la protezione e lo sblocco.

Modalità di autenticazione

I due device offrono 3 modalità di sblocco: impronta digitale, riconoscimento facciale e scansione dell’iride. Questi possono essere attivati da Impostazioni – Schermata di blocco e sicurezza – Tipo di blocco schermo. Qui dovrete selezionare lo sblocco desiderato impostando anche un PIN o una password per fornire un ulteriore sicurezza.

Intelligent Scan

Sui nuovi S9, Samsung ha implementato una nuova modalità di autenticazione chiamata Itelligent Scan. Questa combina il riconoscimento del viso e la scansione dell’iride offrendo maggiore sicurezza e performance durante lo sblocco.

Come crittografare la micro SD

Se non volete rischiare che qualcuno metta le mani sui file presenti sulla micro SD, è possibile crittografarla andando su Impostazioni – Schermata di blocco e sicurezza – Crittografa scheda SD. In questo modo, i dati memorizzati sulla scheda SD potranno essere visualizzati soltanto sullo smartphone su cui è stata effettuata l’operazione di crittografia.

Impostare un blocco ad ogni avvio

Ad ogni riavvio, i due smartphone permettono di inserire una password aggiuntiva. In questo modo, se il Galaxy S9 viene rubato da qualcuno, non si avvierà senza aver inserito il PIN o la password.

Usare la cartella privata

Se siete preoccupati delle persone che accedono al vostro smartphone, è possibile usare la cartella privata. Questa permette di aggiungere file, immagini e applicazioni che volete nascondere. In aggiunta, è possibile inserire seconde versioni di app che volete che restino sicure e private.

Controllo volume, audio e modalità Non disturbare

Separare l’audio di un’applicazione

I Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ permettono di separare l’audio Bluetooth dal resto dei suoni di un’applicazione. Ad esempio, potrete riprodurre Spotify su un altoparlante Bluetooth e l’audio di YouTube sullo speaker principale dello smartphone. Questa feature può essere abilitata accedendo a Impostazioni – Suoni vibrazione – Separa audio applicazione.

Disattivare l’audio e personalizzare le impostazioni

Sempre tramite l’opzione Suoni e vibrazione, è possibile scegliere se attivare o disattivare i suoni di ricarica, sblocco e tastiera. I nuovi top di gamma del brand sudcoreano quest’anno arrivano con un doppio altoparlante stereo progettato assieme ad AKG e con supporto Dolby Atmos. Quest’ultima impostazione può essere attivata andando su Impostazioni – Suoni e vibrazione – Qualità audio ed effetti. All’interno della sezione Dolby Atmos, è possibile migliorare l’audio scegliendo tra auto, film, musica e voce.

Impostare le app predefinite

Android permette di decidere quale applicazione deve essere impostata come predefinita all’apertura di un determinato file. Sulla Experience 9.0 dei Samsung Galaxy S9 ed S9+ è possibile fare ciò andando su Impostazioni – Applicazioni – 3 puntini in alto a destra – Applicazioni predefinite. In questo modo potrete gestire quale software deve essere utilizzato per browser, chiamate, messaggi, schermata home e così via.

Suggerimenti display

Sui Galaxy S8 ed S8+, Samsung ha deciso di introdurre una nuova generazione di schermo chiamata Infinity Display che propone un aspect ratio 18.5:9 rispetto al classico 16:9 utilizzato sugli S7. Naturalmente, questo rapporto prospettico è stato portato anche sui nuovi S9.

Avviare le app a schermo interno

Diverse applicazioni, come quelle di Samsung, Facebook e Amazon Prime Video, sono in grado di riempire tutto lo schermo degli smartphone. Altre, invece, devono essere attivate dalle Impostazioni. È possibile fare ciò dirigendovi su Impostazioni – Schermo – Applicazioni a schermo intero. Qui comparirà una lista dei software già ottimizzati e quelli che devono essere modificati per lavorare a schermo intero.

Cambiare la risoluzione del display

Per aumentare l’autonomia, la Samsung Experience consente di modificare la risoluzione dello schermo in HD+, Full HD+ e Quad HD+. È possibile fare ciò andando su Impostazioni – Schermo – Risoluzione schermo e agire attraverso lo slider.

Multitasking

Dato che troviamo dei display abbastanza ampi, è sicuramente una goduria usufruire del multitasking. Inoltre, la versione personalizzata da Samsung di questa feature, per i suoi Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+, è davvero eccezionale.

Attivare il multi-window

È possibile visualizzare due applicazioni contemporaneamente sulla stessa schermata tappando sul pulsante Recenti, trovare l’app desiderata e cliccare sull’icona a due caselle nella parte superiore di tale scheda.

Il software in questione occuperà la metà superiore dello schermo mentre nella restante si potrà inserire una seconda applicazione. Potrete cambiare la dimensione di ogni applicativo premendo sulla linea blu al centro e trascinandola verso l’alto o il basso.

Cloni di app facebook whatsapp messenger

Una delle funzionalità più interessanti, introdotte sul Galaxy Note 8, è la possibilità di creare delle coppie di app che vengono lanciate insieme a schermo diviso. In particolare, visualizzando sul display entrambe le applicazioni, compare una feature che consente di salvare sulla schermata home un’icona per avviare i due software a schermo diviso contemporaneamente.

Trucchi fotocamera

Quest’anno con i nuovi top di gamma, Samsung ha deciso di reinventare la fotocamera su smartphone. Tuttavia, soltanto il Galaxy S9+ propone un secondo sensore con zoom ottico 2x in stile Galaxy Note 8.

Avviare rapidamente la fotocamera

La Experience 9.0 permette di avviare rapidamente la camera tappando 2 volte sul pulsante di accensione. Se non lo avete attivato, è necessario recarvi su Camera – Impostazioni – Avvio rapido e spuntate sul toggle in corrispondenza del nome.

Passare dalla cam anteriore a quella posteriore (e viceversa)

È possibile passare rapidamente dalla fotocamera posteriore a quella anteriore (e viceversa) effettuando uno swipe dall’alto verso il basso oppure cliccando 2 volte il tasto Power.

Bixby Vision

Nell’app Camera è presente un’icona a forma di occhio nell’angolo in basso a sinistra che permette di attivare Bixby Vision. In questo modo, avrete la possibilità di identificare tutto quello che viene inquadrato dall’obiettivo della fotocamera.

Sfruttare lo zoom ottico 2x sul Samsung Galaxy S9+

Se deciderete di acquistare il Samsung Galaxy S9+, è possibile utilizzare l’obiettivo secondario con zoom ottico 2x premendo sull’icona 2x situata sul display. Se già avete effettuato lo zoom, verrà mostrata l’icona 1x.

Come fare uno screenshot

Ci sono diversi metodi per poter catturare uno screenshot con i nuovi Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+. Quello più comune è premere contemporaneamente i tasti volume giù e Power. Un’alternativa è quella di passare il palmo della mano sullo schermo per catturare una schermata. Questa impostazione può essere attivata andando su Impostazioni – Funzioni avanzate e spuntare sul toggle in corrispondenza di Acquisisci con trascinamento palmo.

Spuntando su Acquisizione intelligente, presente sempre in Funzioni avanzate, è possibile catturare più pagine e accedere a delle opzioni di modifica e di condivisione istantanee. I Galaxy S9 consentono, infine, di catturare una GIF animata dallo schermo mentre, ad esempio, state guardando un video su Twitter, Instagram o YouTube.

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here