Home News La guida autonoma UCCIDE un pedone –

La guida autonoma UCCIDE un pedone – [ VIDEO ]

1

Nelle ultime 24 ore non si fa altro che parlare dell’incidente avvenuto in Arizona dove un veicolo a guida autonoma di Uber ha colpito un pedone uccidendolo. La polizia di Tempe ha postato sul profilo ufficiale di Twitter un video che mostra i momenti in cui la vettura Uber uccide la donna che portava con sé la sua bicicletta.

In particolare, il filmato mostra la vista frontale del veicolo e rivela la donna che entra nel percorso della vettura e si ferma proprio nel punto di collisione. La seconda clip, registrata sempre dalla dash cam dell’auto a guida autonoma di Uber, riprende l’abitacolo mostrando i momenti precedenti l’incidente. Il video rivela chiaramente che l’auto Uber era in modalità autonoma al momento dell’impatto.

uber uccide pedone

Uber: la polizia di Tempe mostra su Twitter i video dell’incidente

Molti di voi sicuramente non lo sanno ma è possibile assumere il controllo della vettura in qualsiasi momento. Difatti, il filmato mostra l’autista, Rafaela Vasquez di anni 44, guardare qualcosa all’interno della vettura mentre percorre una tranquilla zona buia. La clip, inoltre, mostra come Vasquez appare sconvolta nel momento in cui vede il pedone all’ultimo secondo.

Elaine Herzberg, la vittima dell’incidente, stava attraversando la strada attorno alle 22:00 di domenica scorsa a Tempe, in Arizona, quando all’improvviso è stata uccisa da un SUV Volvo dotato della tecnologia auto-pilotante progettata da Uber. Sebbene Herzberg non abbia attraversato un passaggio pedonale, gli esperti di guida autonoma ritengono che comunque la vettura avrebbe dovuto identificare la persona e fermarsi.

A questo punto, Uber ha temporaneamente sospeso il suo programma di guida autonoma poiché sta indagando sulle possibili cause dell’incidente. Attualmente, né la società californiana e né la polizia di Tempe hanno rilasciato dichiarazioni in merito l’accaduto.

Tutto quello che sappiamo fino ad ora è che il SUV Volto viaggiava ad una velocità di poco più di 60 km/h, colpendo la donna senza rallentare o sterzare. Dunque, l’inchiesta sull’incidente continua nella speranza di avere presto ulteriori dettagli in merito.

1 commento

  1. Su internet è possibile vedere il video sia della cam esterna che di quella interna.
    Tolto il fatto che la persona responsabile del controllo della guida stava palesemente utilizzando il cellulare invece che controllare la guida della macchina c'è da dire che il pedone ha attraversato nell'unico tratto di strada totalmente senza illuminazione rendendosi invisibile fino all'ultimo secondo.
    Certo rattrista che una vita sia andata persa ma se la persona alla "guida" avesse fatto il suo lavoro o se la vittima avesse attraversato sulle strisce o perlomeno in un punto illuminato probabilmente non staremmo qui a discutere di questo evento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here