MinerGate

Negli ultimi anni abbiamo visto come si stanno diffondendo sempre di più le criptovalute (o criptomonete). Parliamo di valute paritarie, centralizzate e digitali che funzionano basandosi sui principi della crittografia per effettuare transazioni.

Le criptomonete utilizzano tecnologie di tipo peer-to-peer (P2P) su reti in cui i nodi sono computer di utenti sparsi in tutto il mondo. Su questi PC vengono installati ed eseguiti dei programmi specifici che permettono di immagazzinare queste particolari valute. L’esempio più famoso di crittomoneta è il Bitcoin. Pensate che in alcuni Stati, tra cui il Giappone, è stato riconosciuto come moneta legale e può essere utilizzata al posto di quella locale per effettuare pagamenti.

MinerGate

Criptovaluta: la nuova valuta pronta a sostituire quella classica?

Gran parte delle criptomonete sono progettate per introdurre gradualmente nuove unità di valuta. Possiamo dire che la caratteristica più interessante di tali valute è la privacy. Queste, infatti, promettono un livello superiore di riservatezza rispetto a quelle classiche.

Addirittura, ci sono alcune criptovalute che non scambiano nessuna informazione con entrambe le parti durante una transazione utilizzando il sistema di valutazione zero knowledge. Un esempio è la crittovaluta Dash.

A parte i software che permettono di immagazzinare le criptomonete, ci sono altri che consentono di minarle. Tra quelli più famosi abbiamo MinerGate. Si tratta di un servizio di mining, detto anche multipool, il quale sfrutta la potenza di calcolo di smartphone, tablet, computer e notebook per minare le criptomonete più redditizie del momento.

MinerGate

Come installare MinerGate sul proprio dispositivo

Di seguito, vediamo come installare MinerGate sul proprio PC Desktop o laptop (disponibile per Windows, Mac OS, Ubuntu e Fedora) e come funziona.

  • Partiamo subito col dire che avete bisogna di un account. Potete crearlo da questo link inserendo e-mail e password
  • Dopodiché effettuate il download di MinerGate dae qui (il sito web identificherà automaticamente il sistema operativo installato sul vostro computer)
  • Completata l’installazione, lanciate il software
  • La schermata principale mostra fin da subito alcune sezioni: Wallet, Smart Miner, Miner, Benchmark e Achievements
  • Quella che ci interessa è la voce Smart Miner dove vengono riportate diverse criptovalute
  • Scegliamo quella più redditizia del momento in termini di estrazione
  • Cliccate su Start mining per iniziare il processo di mining

Ovviamente, sarete liberi di scegliere la criptomoneta preferita da minare. Attualmente, MinerGate supporta le seguenti criptovalute: BTC, ETH, LTC, XMR, BCN, FCN, QCN, XDN, DSH, AEON, MCN e INF8. Per quanto riguarda le tasse per i pagamenti, è previsto 1,5% per i PPS e 1% per i PPLNS.

MinerGate

Perché scegliere proprio MinerGate?

A questo punto molti di voi si staranno chiedendo perché scegliere proprio MinerGate. Il software consente ad un utente di unirsi ad altri che in quel momento stanno minando criptovalute. In questo modo, si combinerà la capacità di calcolo di tutti i computer per effettuare un’estrazione maggiore.

Alla fine, i proventi saranno distribuiti tra i vari utenti in base alla potenza di calcolo messa a disposizione nel mining. Anche se il programma mette a disposizione un proprio portafoglio, la soluzione più sicura resta quella di utilizzare un wallet privato. Infine, MinerGate è disponibile anche su Android tramite l’applicazione MinerGate Mobile Miner (link download). Questa consente di minare criptomonete quando siete in giro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here