Home Seo 10 motivi per cui creare un blog nel 2018

10 motivi per cui creare un blog nel 2018

0

Sappiamo tutti che il blogging viene praticato da un bel po’ di tempo e nel 2018 ci si chiede ancora se è una buona idea aprire e gestire un blog. La creazione dei contenuti è aumentata particolarmente negli ultimi anni visto che ormai le aziende si affidano parecchio al content marketing. La risposta che possiamo darvi è Sì.

Il blog, infatti, è ancora uno dei modi migliori per guadagnare soldi online e far crescere la propria attività. Se ciò non bastasse, è ancora meglio iniziare ora per via di tutti gli strumenti e tecnologie di ultima generazione che rendono le cose più facili per un blogger. Abbiamo deciso di raggruppare in questo articolo 10 motivi per cui creare un blog nel 2018.

10 motivi per cui creare un blog nel 2018

Mettere in piedi un blog è davvero facile

Avviare un blog 10 o 15 anni fa era un processo molto lungo. Allora, infatti, bisognava avere conoscenze di programmazione oppure pagare un sacco di soldi per impostare al meglio il proprio blog.

Ad oggi, invece, non è necessario avere esperienze con la programmazione ed è possibile impostare il proprio blog in massimo 5 minuti. Infatti, ci sono diverse piattaforme di blogging gratuite (es. Google Blogger) dove è possibile creare un portale in pochissimo tempo e senza spendere un soldo, oltre ad essere molto meglio rispetto ai servizi del passato.

Tuttavia, pagare una somma comunque contenuta per un servizio di hosting e affidarsi a WordPress per mettere in piedi un sito resta ancora l’opzione migliore. In questo modo, avrete un controllo completo del vostro portale web. È possibile, ad esempio, affidarsi a piattaforme come Siteground Italia oppure Bluehost che offrono anche un dominio gratuito incluso nel piano.


Leggi anche: Indicizzare nuovo sito blog su Google in 24 ore


Il blog è il posto migliore per esprimere se stessi e condividere i propri pensieri

Tutti abbiamo qualcosa da condividere con qualcuno come le esperienze fatte nella vita. Ecco perché molte persone decidono di aprirsi un blog per condividere pensieri e avventure. Diversi utenti si affidano anche ai social network ma, se si commette un minimo errore postando qualcosa di non appropriato, l’account viene disabilitato temporaneamente o nel peggiore dei casi chiuso del tutto.

Inoltre, i post condivisi sulle piattaforme social tendono a morire più velocemente rispetto a quelli che si pubblicano sul blog. Infatti, pubblicare un post interessante significa portare un sacco di traffico verso il vostro sito web mentre, ad esempio, su Facebook si perde dopo alcuni giorni a causa dei vari aggiornamenti condivisi quotidianamente.

Il blog può migliorare le capacità di scrittura in italiano

Una delle motivazioni per iniziare a fare blogging è migliorare la capacità di scrittura della propria lingua. Scrivere è un’abilità. Più la si pratica è più si diventa bravi a farlo. Un’altra cosa interessante presente nel 2018 sono gli strumenti per il controllo della grammatica che vi permettono di scrivere in italiano senza errori.

10 motivi per cui creare un blog nel 2018

Gestire un blog è il modo migliore per imparare il digital marketing

Ogni giorno vediamo come le persone sono incollate al proprio smartphone per tantissimo tempo, quindi la loro attenzione ormai non è presente più sulla TV o sulla radio. Questo rende il marketing tradizionale quasi inefficace. Ora è l’era del marketing digitale.

Anche se inizialmente diverse grandi società erano scettiche sul successo di questo ramo, ora stanno investendo sempre di più. Inoltre, sempre grazie al digital marketing, sono sorte negli ultimi 10 anni diverse opportunità di lavoro. Insomma, questo è il futuro. Uno dei metodi più efficaci per imparare il marketing digitale è praticarlo iniziando a costruire un blog personale.


Leggi anche: [Wordpress] 3 migliori plugin di compressione immagini


È possibile guadagnare dal blog

Personalmente, quando ho iniziato a scrivere oltre 4 anni fa non ero molto convinto che quello che facevo sarebbe diventato un lavoro a tempo pieno. Diversi blogger professionisti sono riusciti a trasformare il blogging in un vero e proprio lavoro e molti di questi riescono a guadagnare cifre davvero imponenti.

Dopo essermi diplomato nel 2012, e aver trascorso un anno a fare piccoli lavoretti qua e là, ho deciso di iniziare a fare blogging mettendo in pratica le mie conoscenze e soprattutto la passione verso la tecnologia. Per questo ho deciso di trasformarlo in un vero e proprio lavoro e lo considero una delle decisioni più importanti che ho preso fino ad ora nella mia vita.

Inizialmente non è una cosa da prendere a tempo pieno ma l’importante è credere in quello che si fa. Al giorno d’oggi è possibile fare soldi con un blog in tanti modi sfruttando la pubblicità, i programmi di affiliazione, la vendita di prodotti e servizi e così via.

È possibile aiutare gli altri con il vostro blog

Il blog è un ottimo modo per condividere le vostre conoscenze. Ognuno di noi ha delle conoscenze in una specifica cosa e ci sono un sacco di persone là fuori che sono interessate a conoscerle. Viviamo in un’epoca in cui è possibile costruire una vera e propria comunità attorno a qualsiasi argomento, basta avere soltanto le dovute conoscenze.

10 motivi per cui creare un blog nel 2018

Potete far accrescere la vostra attività attraverso il blogging

Se avete un’attività offline o online, è possibile farla crescere attraverso il blogging. Ad esempio, se disponete di una cioccolateria, potete promuovere il vostro negozio condividendo post come i migliori marchi di cioccolato della vostra zona, il miglior cioccolato da mangiare in estate, come fare il gelato al cioccolato a casa e così via.

In questo modo potete indirizzare il traffico verso il vostro sito web e far crescere la vostra attività. Molte aziende hanno deciso di raddoppiare il content marketing negli ultimi anni poiché hanno visto un enorme aumento della loro attività e della loro fama proprio grazie al blogging.

Una volta che gli articoli pubblicati iniziano ad essere indicizzati su Google, avrete la possibilità di creare un pubblico e ricevere visite regolari ogni mese senza che facciate nulla. In questo modo, potete invogliare le persone ad acquistare i prodotti o i servizi che proponete attraverso il portale.


Leggi anche: 7 migliori strumenti di analisi web


È possibile costruire la propria rete tramite un blog

Il blog permette anche di costruire una rete di persone grazie alla condivisione di un interesse comune. Ad esempio, potete creare relazioni con persone che lavorano nello stesso campo. Potete anche scegliere di avviare collaborazioni oppure promuovere i prodotti e così via.

Il blog apre nuove opportunità

Un sito web vi aiuta ad avere nuove opportunità. Per esempio, potete incontrare nuove persone che potrebbero offrirvi un lavoro oppure avviare collaborazioni con altri siti web. Ad esempio, grazie alla mia esperienza maturata in questi ultimi anni, attualmente collaboro con altri due siti al di fuori di Guide-informatica.com, oltre ad avere un blog personale.

Gestire un blog è divertente

Il 10º motivo per creare un blog nel 2018 è che il blogging è divertente. Ad esempio, vi impegnerete e vi divertirete al massimo per rendere il vostro sito web sempre migliore e inoltre avrete sicuramente delle soddisfazioni vedendo crescere il numero dei visitatori. È divertente anche conoscere tutte le persone che sono appassionate al vostro stesso settore e magari costruire un rapporto di amicizia.

10 motivi per cui creare un blog nel 2018


Migliori Offerte Amazon & Gearbest OGGI


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here