Home Guide Collegare facilmente Router in cascata TIM

Collegare facilmente Router in cascata TIM

0

I vari operatori italiani tendono ad includere in alcune promozioni ADSL e Fibra anche il modem. Questo dispositivo viene ceduto al cliente attraverso un canone di noleggio oppure tramite una vendita vera e propria che avviene in un’unica soluzione oppure a rate.

I clienti Fibra di TIM (FTTC e FTTH) ricevono un servizio telefonico che viene erogato in modalità VoIP, dunque, in caso di disconnessione del router stock dalla rete, in caso di blackout o in assenza di un collegamento dati, questo non potrà essere più utilizzato.

Quale router acquistare per collegarlo in cascata?

Il consiglio è di acquistare un router di fascia alta altrimenti non avrebbe senso sia per una questione di ricezione wifi, sia per una questione di avere una CPU più performante.
Il router tim ha il compito di gestire simultaneamente più connessioni.

I nostri preferiti ordinati per fascia di prezzo :

Modem TIM setup

Modem TIM: scopriamo insieme come settare al meglio il dispositivo proposto da TIM agli utenti Fibra e ADSL

Se ciò non bastasse, l’operatore italiano non fornisce i dati VoIP ai suoi clienti Fibra. Almeno per ora non è possibile sostituire il modem od ottenere da TIM le credenziali. Al momento esiste soltanto una via non ufficiale che consente di ottenere le suddette credenziali.

Visto che il gestore cede il modem fibra alla maggior parte dei suoi utenti, è importante sapere le sue caratteristiche e come sostituirlo. Quando si passa da una promozione TIM ad un’altra, solitamente la compagnia telefonica invia un nuovo modem Telecom.

Anche se si utilizza un modem router di terze parti, sicuramente più completo e funzionale, è comunque necessario collegare quello fornito da TIM per qualche decina di minuti. Se non si fa questa procedura, non si otterrà l’aggiornamento automatico del profilo.

Modem TIM setup

Come configurare il modem TIM

Uno dei dispositivi che viene fornito ultimamente dalla compagnia telefonica è lo Smart Modem Technicolor. Come tutti i modelli forniti fino ad ora da TIM, anche questo, sviluppato dall’azienda francese Technicolor, propone un’interfaccia di amministrazione piuttosto semplice.

In ogni caso, parliamo di un router Wi-Fi dual band capace di utilizzare sia la banda a 2.4 GHz che quella a 5 GHz. Per ogni canale, inoltre, viene creata una rete di default che, però, hanno lo stesso SSID.

Sappiamo che la frequenza a 2.4 GHz riesce a funzionare meglio tra gli ostacoli e garantisce una migliore copertura ma è maggiormente influenzata dalle interferenze. La 5 GHz, invece, propone delle prestazioni sicuramente migliori ma opera con una minor copertura.

Per poter accedere all’interfaccia principale dello Smart Modem Technicolor, seguite questi semplici passaggi:

  1. Identificate l’SSID corretto (presente sul retro del dispositivo)
  2. Utilizzate anche la lunghissima password alfanumerica situata sempre sul retro del modem
  3. Per impostazione standard, il modem utilizza l’indirizzo IP 192.168.1.1. Per poter accedere al pannello di ontrollo è necessario copiare ed incollare questo indirizzo nella barra apposita del vostro browser web
  4. Proseguite inserendo administrator come nome utente e admin come password

Se non riusciate da accedere al pannello di amministrazione, vi suggeriamo di seguire questa procedura:

  1. Premete contemporaneamente i pulsanti Windows + R
  2. Digitate ncpa.cpl
  3. Cliccate con il pulsante destro del mouse sull’interfaccia utilizzata (Ethernet o Wi-Fi)
  4. Cliccate su Proprietà
  5. Cercate protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)
  6. Cliccate su Proprietà e scegliete Ottieni automaticamente un indirizzo IP
  7. Digitate nuovamente Windows + R e aprite un prompt dei comandi
  8. Infine, digitate i comandi ipconfig /release e ipconfig /renew

[Risolto] Wi-Fi lento e caduta connessione modem TIM fibra


Modem TIM setup

Smart Modem Technicolor: come è fatto?

A questo punto, dovreste vedere comparire finalmente il pannello di configurazione. Di seguito, vediamo come è fatto.

Cliccando su Wi-Fi, siete in grado di cambiare l’SSID delle due reti Wi-Fi, password e scegliere se disattivare il pulsante WPS. Su Ospiti, presente sempre nel riquadro Wi-Fi, lo Smart Modem Technicolor consente di attivare una rete wireless ospite impostando una password di accesso differente da quella che utilizzate voi. Come suggerisce il nome, questa nuova rete è ideale per far connettere temporaneamente gli ospiti.

Tramite la sezione Firewall, accessibile dalla scheda Controllo di accesso, è possibile abilitare il firewall e inoltre potete scegliere il livello di protezione fra Basso, Medio e Elevata. Da precisare che il modem TIM non permette di disattivare le risposte alle richieste ICMP provenienti dalla rete Internet. In poche parole, il modem risponde sempre alle richieste PING in arrivo. Così facendo un utente può tranquillamente verificare da remoto l’effettiva connessione del modem router.

La scheda Port mapping consente di aprire una o più porte TCP/UDP in ingresso. Quest’operazione risulta essenziale se si vuole dare il consenso ad altri utenti remoti di accedere oppure per il corretto instradamento dei pacchetti dati all’interno della rete locale verso il dispositivo sul quale è installato un software dotato di funzionalità server (es. eMule).

Cliccando sul pulsante Crea nuova regola è possibile scegliere la porta da aprire, il protocollo da usare, l’indirizzo IP e la porta sul quale si accoglierà il software server. Attraverso il riquadro Il mio MediaAccess Gateaway potete attivare i servizi DLNA per la condivisione automatica sulla rete locale. In questo modo, ad esempio, è possibile condividere con tutti gli utenti presenti sulla rete locale i file memorizzati su periferiche esterne (come HDD).

Attraverso l’opzione Mostra controlli avanzati della scheda DHCPv4 potete configurare il server DHCP per decidere l’intervallo di indirizzi IP privati che il modem TIM deve assegnare ai client locali. Scegliendo DynDNS, i clienti consumer possono chiedere allo Smart Modem Technicolor di associare l’IP pubblico dinamico a un indirizzo meccanico attivabile presso i fornitori DynDNS, Statdns, No-IP e DtDNS.

Modem TIM setup

Come sostituire il dispositivo fornito da TIM

Se disponete già di un modem ADSL o Fibra oppure con supporto ad entrambe le modalità di connessione, è possibile sostituire l’unità fornita dal gestore. Coloro che hanno sottoscritto un’offerta business, sia Fibra che ADSL, possono richiedere un indirizzo IP statico scegliendo semplicemente la modalità di connessione PPPoE all’interno del pannello di configurazione del modem router di terze parti impostando le credenziali di autenticazione come riportato di seguito:

  • nome utente: nomeazienda@alicebiz.routed
  • password: nomeazienda@alicebiz.routed

Per gli altri clienti, la connessione funzionerà senza alcun problema anche con un modem differente da quello originale, ad eccezione del servizio telefonico VoIP per la fibra ottica. Per impostare le credenziali VoIP Telecom/TIM su un dispositivo differente, seguite la procedura elencate di seguito.

Innanzitutto vi diciamo che la guida avviene tramite uno script Python disponibile a questo link. Vediamo di seguito come avviarlo:

  1. Create una cartella manualmente in C:\ e chiamatela voiptim
  2. Estraete lo script nella cartella appena creata
  3. Scaricate l’ultima versione di Python da qui
  4. Durante l’installazione, scegliete l’opzione Customize installation
  5. Nella cartella Customize install location scrivete semplicemente C:\Python
  6. Cliccate sul pulsante Installa e poi su Si
  7. Al termine del processo, digitate Windows + R e poi inserite ncpa.cpl
  8. Cliccate con il tasto destro del mouse sull’interfaccia di rete in uso (Ethernet o Wi-Fi) e cliccate Proprietà
  9. Selezionate Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà
  10. Scegliete l’opzione Utilizza i seguenti indirizzi server DNS specificando, almeno temporaneamente, 151.99.125.1 e 151.99.0.100
  11. Aprite un prompt dei comandi inserendo cmd nella finestra che compare dalla combinazione di tasti Windows + R
  12. Digitate cd C:\Python
  13. Inserite il comando python
  14. Scrivete import pip e premete Invio
  15. Digitate exit () per uscire da Python
  16. A questo punto, inserire i seguenti comandi: python -m pip install requests e  python -m pip install dnspython
  17. Per ottenere i parametri VoIP, scrivete nel prompt dei comandi: python c:\voiptim\voip1.2.py NUMEROUTENZA NUMEROCELL NOMEDISP (NUMEROUTENZA: bisogna sostituirlo con il numero di telefono fisso | NUMEROCELL: bisogna cambiarlo con il numero di cellulare personale | NOMEDISP: impostate un nome a scelta)
  18. Dopo qualche istante verrà visualizzato il messaggio Inserisci OTP ricevuta via SMS. Digitate il codice inviato da TIM tramite messaggi di testo sul numero mobile scritto in precedenza.

Una volta ottenuti tutti i dati essenziali per effettuare l’autenticazione, è necessario aprire il pannello di amministrazione del proprio router VOIP. Digitare come segue:

  • nome utente: ciò che viene riportato accanto a u’Private_user_identity’
  • password: la stringa è stata da X_TELECOMITALIA_IT_AuthPassword
  • registrar: ciò che è presente accanto a Home_network_domain_name
  • server proxy: l’indirizzo IP presente nella sezione Indirizzi dei proxy indicato con priorità 10

Modem TIM setup

Come collegare un router di terze parti al modem Telecom

Se avete preso la decisione di collegare in cascata un router di terze parti  con lo Smart Modem Technicolor, allora seguite questi passaggi:

  1. Collegatevi al modem TIM tramite Ethernet con un qualunque computer
  2. Cliccate sul riquadro Connettività di rete e poi scegliete WAN e disattivate la connessione 3G
  3. Disabilitate il firewall del modem TIM per poter utilizzare quello dell’altro router. È possibile fare ciò cliccando su Controllo accesso, impostare Basso e poi Disattivare nella scheda Firewall
  4. Restando sempre nella sezione Controllo accesso, disabilitare il NAT dalla scheda Port mapping selezionando Disattiva
  5. A questo punto è necessario disattivare le reti Wi-Fi a 2.4 GHz e a 5 GHz sul dispositivo TIM e le altre funzionalità tramite il menu Il mio MediaAccess Gateaway
  6. Sempre in questa sezione disattivate il DHCP tramite la scheda DHCv4
  7. Procedete con l’accensione del secondo router e collegatelo a un computer utilizzando una porta Ethernet dedicata. Ricordate di non collegarlo allo Smart Modem Technicolor
  8. Connettetevi al router secondario in modalità LAN-WAN al modem TIM effettuando una connessione a cascata collegando una porta LAN del modem TIM a una porta WAN del router secondario utilizzando un cavo Ethernet
  9. Accedete al pannello di amministrazione nel router di terze parti digitando nella barra degli indirizzi del browser web preferito http://192.168.1.1 o http://192.168.0.1
  10. Dato che per impostazione di default il modem TIM è configurato in modalità Bridged+Routed, è necessario impostare la modalità di collegamento PPPoE attraverso il pannello di controllo del router secondario
  11. Fatto ciò, è necessario inserire aliceadsl sia nel campo nome utente che in quello password

Qualora avete scelto di acquistare un modem router e non un semplice router, ricordate di impostare Ethernet WAN e non DSL WAN come porta da utilizzare all’interno della sezione Impostazioni WAN. In questo modo, TIM assegnerà al dispositivo secondario un indirizzo IP pubblico diverso da quello del suo modem. Nel caso disponete della Fibra, in questo caso il modem primario potrà continuare a sfruttare senza problemi la parte VoIP mentre il secondo router si occuperà della rete locale

Nel caso di connessioni fibra business, è possibile ottenere un indirizzo IP pubblico statico impostando in questo modo:

  • nome utente: AABBCCDDEEFF-0013C8-t@alicebiz.routed (al posto di AABBCCDDEEFF inserite indirizzo MAC del modem fibra TIM che trovate sul resto)
  • password: alicenewag

Nel caso di connessioni ADSL business, potete sfruttare la configurazione NAT indicando nel pannello di configurazione dello Smart Modem Technicolor, come Host DMZ, il router secondario.

Modem TIM setup


Scopri le Migliori Offerte Amazon & Gearbest di OGGI


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here