Home videogiochi Resident Evil 7 non si avvia su PC Windows: come risolvere

Resident Evil 7 non si avvia su PC Windows: come risolvere

0

Resident Evil 7: Biohazard è uno dei migliori giochi lanciati quest’anno, oltre ad essere anche molto popolare. Assieme ai suoi DLC e alle modalità di gioco, il titolo riesce ad accontentare un po’ tutti i player. La brutta notizia è che non tutti i giocatori riescono a godere di un’esperienza fluida con RE7.

Si sono verificati, infatti, già alcuni problemi. Quello più comune, ad esempio, è che il gioco non si avvia. Per questo abbiamo deciso di raggruppare una serie di soluzioni da poter provare sul proprio PC Windows 10, 8.1 e 7.

Secondo quanto riportato dagli utenti, compaiono due errori:

  • RE7 non si avvia
  • RE7 si blocca sulla schermata di caricamento

Detto ciò, scopriamo insieme di seguito tutte le soluzioni da provare per risolvere il problema se Resident Evil 7 non parte.

Resident Evil 7 non si avvia PC Windows

Controllare l’antivirus

A volte l’antivirus potrebbe causare problemi con l’avvio di Resident Evil 7. Per risolvere questo problema, vi consigliamo di disattivarlo completamente e controllare se il titolo parte. Nel peggiore dei casi, potrebbe essere necessario disinstallare completamente l’antivirus per risolvere il problema.

Se questa procedura porta esiti positivi, allora considerate di installare un altro programma di protezione contro i virus, magari con una funzionalità Game Mode integrata. Un esempio è BullGuard che è proprio ottimizzato per i giochi, quindi non interferirà in questo caso con RE7.


Leggi anche: 7 migliori strumenti di analisi web


Controllare i driver

Se utilizzate Windows 10, Resident Evil 7 richiede che tutti i driver siano aggiornati, in primis quello della scheda grafica. Prima di passare alle altre soluzioni, quindi, accertatevi che i driver siano tutti aggiornati.

Vi consigliamo, inoltre, di scaricare i driver da Windows Update, Gestione dispositivi o dal sito web ufficiale del produttore. In alternativa, potete sfruttare un software che permette di scaricare facilmente e automaticamente i driver necessari da Internet in un solo click. Stiamo parlando di TweakBit Driver Updater.

Disabilitare il software di monitoraggio hardware

Secondo alcune testimonianze condivise in rete, il software di monitoraggio hardware potrebbe interferire con l’avvio di Resident Evil 7. In questo caso, bisogna considerare il fatto che un programma di terze parti stia causando questo problema, quindi vi consigliamo di trovarlo e disinstallarlo.

Se volete rimuovere completamente un software, vi suggeriamo di affidarvi a Revo Uninstaller. Si tratta di un programma che consente di rimuovere qualsiasi software dal computer assieme a tutti i file e le voci di registro associati.

Resident Evil 7 non si avvia PC Windows

Controllare Visual C++ Redistributable

RE7, proprio come molti altri giochi, hanno bisogno che Visual C++ Redistributable funzioni correttamente, quindi se questo programma è danneggiato, avrete sicuramente dei problemi ad avviare il titolo. Potete controllare che tutti i componenti ridistribuibili siano installati correttamente accedendo al percorso Steam\SteamApps \common \ResidentEvil7\ _CommonRedist\vcredist\ ed eseguire il file vcredist_64.exe che trovate all’interno. Quest’ultimo aggiornerà automaticamente tutti i ridistribuibili.

In alternativa, vi raccomandiamo di scaricare l’ultima versione di Visual Studio C. A parte Visual C ++ Redistributable, assicuratevi di aver installato l’ultima versione di DirectX. È possibile fare ciò direttamente dal sito web di Microsoft oppure eseguire l’installazione dalla directory di Resident Evil 7.

File .dll mancanti

Questo è uno dei problemi più comuni che si verificano durante l’avvio di un gioco per PC. Infatti, se sul computer manca un determinato file .dll, RE7 non si avvierà. In questo caso, comparirà sullo schermo una finestra di errore che vi indicherà esattamente quale dll manca.

Il modo migliore per risolvere il problema è prenderlo dal PC di un amico che ha installato Resident Evil 7 per poi incollarlo nella directory di installazione del gioco. Dopo aver incollato il file mancante, il problema dovrebbe essere risolto. In alcuni casi, è necessario copiare più file .dll.


Leggi anche: Indicizzare nuovo sito blog su Google in 24 ore


Avviare il gioco come amministratore

Se Resident Evil 7 non si avvia sul computer, forse non ha i privilegi necessari per poterlo fare. Per risolvere questo problema è necessario modificare le impostazioni avviando il gioco come amministratore.

Potete fare ciò seguendo questi passaggi:

  • Individuare il collegamento del titolo presente sul desktop e cliccate su di esso con il tasto destro del mouse.
  • Dal menu contestuale che compare cliccate su Proprietà.
  • Dalla finestra che si apre cliccate sulla scheda Compatibilità e spuntate sulla voce Esegui questo programma come amministratore che trovate nella sezione Impostazioni.
  • Confermate la modifica pigiando prima su Applica e poi su OK.

Dopo aver apportato questa modifica, provate ad eseguire nuovamente il gioco e verificate se il problema sussiste. Diversi utenti hanno dichiarato che questa soluzione ha permesso di risolvere il problema.

Resident Evil 7 non si avvia PC Windows

Utilizzare la modalità di compatibilità

La modalità di compatibilità è una funzionalità molto utile che permette di eseguire vecchie applicazioni sull’ultimo Windows 10. Anche se Resident Evil 7 è un gioco relativamente nuovo, diversi utenti hanno segnalato di aver risolto il problema eseguendo semplicemente il titolo in modalità compatibilità.

Ecco di seguito i passi da effettuare per attivare questa mode:

  • Individuate il collegamento di RE7 e cliccateci con il tasto destro del mouse su di esso.
  • Dal menu contestuale scegliete Proprietà.
  • Attraverso la piccola finestra che compare sullo schermo pigiate sulla scheda Compatibilità, spuntate sulla voce Esegui il programma in modalità compatibilità per: e, dal menu contestuale presente poco sotto, scegliete Windows 8 (se non già impostato).
  • Confermate la modifica premendo prima su Applica e poi su OK.

Dopo aver attivato questa funzionalità, il problema dovrebbe essere risolto.


Leggi anche: Football Manager 2018: Non parte, non si avvia, problemi


Scaricare e installare il Media Feature Pack per le versioni N e KN di Windows 10

Se Resident Evil 7 non si avvia sul computer, il problema potrebbe essere il Media Feature Pack mancante. Le versioni europea e coreana di Windows 10 non dispongono di alcune funzionalità multimediali e, a volte, proprio queste mancanze possono causare problemi con alcuni titoli come RE7.

Per risolvere il problema vi consigliamo di scaricare manualmente il pacchetto direttamente dal sito web di Microsoft cliccando prima su Scarica, spuntate il pacchetto desiderato (Microsoft-Windows-MediaFeaturePack-OOB-Package.msu se avete Windows 10 a 32 bit o Microsoft-Windows-MediaFeaturePack-OOB-Package_x64.msu se disponete di Windows 10 a 64 bit) e infine cliccate su Avanti.

Una volta installato il Media Feature Pack, il problema dovrebbe essere risolto e il gioco riprenderà a funzionare.

Resident Evil 7 non si avvia PC Windows

Riavviare Steam

In base ad alcune testimonianze, se Resident Evil 7 non funziona sul PC, la soluzione più semplice è riavviare Steam. Vi basta, infatti, chiudere completamente il software di Valve sul computer, attendere un paio di secondi e avviarlo nuovamente. Fatto ciò, provate a far partire RE7 e controllare che tutto funzioni al meglio.

Installare il gioco sul disco C

Diversi utenti hanno riferito di aver risolto il problema semplicemente installando Resident Evil 7 nell’unità C. Per qualche strano motivo, infatti, il titolo non si avvia correttamente se non viene installato su questo drive. Per risolvere il problema, quindi, è sufficiente disinstallare il gioco e reinstallarlo nel disco C.

Resident Evil 7 non si avvia PC Windows


Migliori Offerte Amazon & Gearbest OGGI


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here