Home Recensioni Speaker Bluetooth modulare da 25W con subwoofer (Aukey Bass Station)

Speaker Bluetooth modulare da 25W con subwoofer (Aukey Bass Station)

0

Un po’ di tempo fa Aukey ha lanciato su Amazon uno speaker Bluetooth interessantissimo per la casa ma che allo stesso tempo può trasformarsi in una cassa Bluetooth portatile molto pratica per ascoltare la musica preferita in giro. In questa recensione odierna vedremo insieme tutte le caratteristiche e le performance offerte dall’altoparlante Bluetooth Aukey Bass Station (SK-M39).

Contenuto della confezione

All’interno della scatola di vendita troviamo il seguente contenuto:

  • Altoparlante Bluetooth Aukey Bass Station (SK-M39).
  • Cavo micro USB per la ricarica lungo 83 cm.
  • Cavo audio da 3.5 mm lungo 82,5 cm.
  • Manuale delle istruzioni anche in lingua italiana.
  • Certificato di garanzia.

Design e qualità costruttiva

L’Aukey Bass Station è un sistema di altoparlante per la casa 2-in-1 poiché può essere sfruttato anche come speaker Bluetooth portatile visto che la parte superiore si può distaccare dalla torre. Come detto, il dispositivo è composto da due parti: quella superiore dove sono presenti due driver e un radiatore passivo e quella inferiore dove c’è il subwoofer e una porta per bass reflex.

Si tratta sicuramente di un prodotto elegante e un vero e proprio oggetto da arredamento da posizionare in casa. Ho apprezzato particolarmente il design adottato da Aukey su questo altoparlante Bluetooth, così come sulla torre. Lo speaker Bluetooth dispone di un corpo realizzato interamente in plastica di buona fattura e non presenta alcun difetto a livello costruttivo.

La torre, invece, vanta uno scheletro in legno e altre parti in plastica. Tutti e 4 i lati sono ricoperti da una particolare superficie in simil-tessuto molto elegante. Rispetto allo speaker, però, ho notato alcune imperfezioni a livello estetico, come alcuni graffi sul rivestimento oppure il logo Aukey non posizionato simmetricamente. Ovviamente potrebbe riguardare solo la mia unità.


Leggi anche: Speaker Bluetooth compatto da 12W (Soundcore Motion B)


Partendo dalla parte superiore (quindi l’altoparlante portatile), abbiamo i 3 indicatori di Bluetooth, AUX e di carica sulla zona frontale assieme al radiatore passivo nascosto sotto la retina mentre sul retro ci sono l’ingresso AUX e la porta micro USB di ricarica.

Sui lati destro e sinistro trovano posto (all’interno) due driver da 7.5W (ciascuno). Sulla parte superiore ci sono 4 pulsanti (Mode, volume-/traccia precedente, volume+/traccia successiva e multifunzione), una pratica maniglia per sganciare lo speaker compatto e trasportarlo comodamente e il logo Aukey. Infine, al di sotto trovano posto 4 piedini in silicone (che permettono di far mantenere stabile l’altoparlante) e 4 connettori per collegarlo al resto. Manca un microfono per gestire le telefonate.

Per quanto riguarda la torre, sulla zona frontale è presente il logo dell’azienda (verso la parte inferiore) mentre sul retro c’è il foro del subwoofer, 10 viti a vista, il pulsante ON/OFF, il cavo di alimentazione con spina europea lungo 144 cm, una spia luminosa di rosso e i loghi delle varie certificazioni ricevute (CE, FCC e RoHS). Proseguendo, sulla parte superiore troviamo i 4 slot dove incastrare i piedini in silicone dell’altoparlante wireless e 5 PIN per permettere alla torre di connettersi con lo speaker compatto.

Infine, sulla base abbiamo 4 piedini in silicone (che mantengono stabile l’intero prodotto quando viene poggiato a terra) e il subwoofer. In quest’ultimo caso avrei preferito una protezione, quindi fate molta attenzione alla superficie su cui poggiate l’altoparlante. Infine, sia il cavo micro USB che quello AUX trasmettono una sensazione di bassa qualità.

Di seguito trovate il peso e le dimensioni nel dettaglio:

  • Altoparlante portatile: 151 x 151 x 121 cm / 1137 grammi
  • Torre: 279 x 135 x 136 cm / 1640 grammi
  • Totale: 420 x 135 x 136 cm / 2759 grammi

Caratteristiche

L’altoparlante Bluetooth, come detto poco fa, propone un suono stereo da 15W totali che secondo Aukey è completo e bilanciato, rendendolo un’ottima fonte audio da spostare in casa o da portare in giro (anche grazie al comodo manico). Se però cercate un audio migliore e dei bassi più profondi, allora potete trasformarlo in un sistema audio casalingo collegandolo alla torre che aggiunge 10W di potenza.

La tecnologia Bluetooth 2.1 permette di collegare facilmente tutti i dispositivi preferiti in modalità wireless fino a una distanza di 10 metri. In alternativa, potete utilizzare il cavo audio con jack da 3.5 mm incluso in confezione. La ricarica dello speaker compatto può avvenire sia attraverso il cavo micro USB fornito in confezione che posizionandolo sulla torre e poi collegare quest’ultima alla corrente.

Aukey Bass Station recensione

La fase di ricarica viene segnalata dalla spia luminosa della batteria che si accende in rosso. Una volta completata, l’indicatore LED diventa verde. Per accendere l’Aukey Bass Station è necessario tenere premuto il tasto multifunzione per 2 secondi. Per spegnerlo, invece, bisogna premere lo stesso pulsante per 3 secondi. Una volta che viene acceso, l’altoparlante Bluetooth Aukey SK-M39 entra automaticamente nella modalità pairing. In questo caso l’indicatore LED lampeggia velocemente in blu.


Leggi anche: Altoparlante Bluetooth portatile (Aukey SK-M32)


Per collegarlo al dispositivo preferito, basta cercarlo dalle impostazioni e connettersi effettuando un semplice tap su di esso. In modalità pairing, il Bass Station si spegne in automatico dopo 10 minuti se nessun dispositivo viene accoppiato. Il collegamento tramite cavo AUX, invece, avviene in maniera molto semplice connettendo i due jack alla porta sia del dispositivo che dello speaker.

Aukey Bass Station recensione

È possibile passare da una modalità all’altra premendo ill tasto M mentre la riproduzione musicale può essere gestita con il tasto multifunzione per riprodurre o mettere in pausa un brano e con i pulsanti – e + che permettono di regolare il volume con una breve pressione e cambiare traccia con una prolungata.

Entrando più nello specifico, l’Aukey Bass Station dispone della tecnologia Bluetooth 2.1 con supporto ai profili A2DP e AVRCP, propone due driver da 7.5W ciascuno, un subwoofer da 10W, una risposta in frequenza di 100 Hz-18 kHz, una porta micro USB da 5V 1A, una risposta di frequenza di 2.4 GHz-2.48 GHz, una gamma di funzionamento fino a 10 metri e una batteria da 2000 mAh (anche se nella descrizione di Amazon viene indicata la presenza di due batterie da 2000 mAh ciascuna, quindi 4000 mAh in totale).

Prestazioni

Aukey sostiene che l’altoparlante Bluetooth riesce a garantire fino 8 ore di autonomia con una singola ricarica che avviene in 6 ore. Impostando il volume al 70%, nel mio test lo speaker ha riprodotto musica per 11 ore e 22 minuti. Utilizzando un caricatore da parete con tecnologia Smart 5V 2.4A e il cavo micro USB fornito in scatola, il gadget ha impiegato 4 ore e 32 minuti per ricaricarsi completamente.

Naturalmente, se viene abbinato al subwoofer, questo sfrutterà la corrente elettrica e non la batteria integrata nell’unità principale. Tuttavia, la ricarica tramite corrente (collegato alla torre) avviene in 3 ore e 36 minuti.

Passando alla qualità audio, l’Aukey Bass Station propone un sound generale davvero buono con altr e medi ben riprodotti e bassi corposi se utilizzato nella sua interezza. Qualora decideste di usare soltanto lo speaker compatto, in questo caso le tonalità basse sono praticamente inesistenti.

Aukey Bass Station recensione

Il volume massimo è davvero soddisfacente ma purtroppo ho notato che il suono inizia a gracchiare se si supera il 65%. La distanza di funzionamento offerta dalla tecnologia Bluetooth 2.1 è ottima. Sono riuscito a trasmettere musica a una distanza superiore ai 10 metri con due muri in mezzo. Per quanto riguarda l’ambiente, il Bass Station è adatto in stanze grandi all’incirca 20 m².


Leggi anche: Powerbank da 20.000 mAh per iPhone e iPad (Aukey PB-N60)


Purtroppo è assente sia un microfono per effettuare le chiamate tramite lo speaker compatto che la certificazione IP per resistere all’acqua visto che comunque si tratta di una cassa da portare anche in giro per ascoltare i brani preferiti. In tutto questo ho apprezzato l’idea di modularità offerta da questo prodotto dove lo speaker portatile può essere connesso e disconnesso alla torre senza avere interruzioni nel suono.

Aukey Bass Station recensione

Conclusioni

L’Aukey Bass Station mi ha convinto particolarmente per il suo design singolare e soprattutto elegante. La qualità audio proposta da questo speaker è davvero soddisfacente, ovviamente se viene usata anche la torre che contiene il subwoofer.

L’autonomia è risultata molto buona, così come i tempi di ricarica che ho riscontrato inferiori rispetto a quelli dichiarati da Aukey. Sarebbe stato un prodotto praticamente perfetto se lo speaker compatto avesse avuto sia la certificazione per resistere ad acqua e polvere che il microfono per usarlo durante le chiamate.

Infine, l’azienda avrebbe potuto implementare nella confezione dei cavi micro USB e jack da 3.5 mm di qualità migliore visto che quelli presenti non mi sembrano molto soddisfacenti.

Prezzo

Lo speaker Bluetooth Aukey Bass Station può essere acquistato su Amazon ad un prezzo di 70,99 euro con spedizione gratuita.

Aukey Bass Station recensione


Migliori Offerte Amazon & Gearbest OGGI


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here