Home Hacker Hackerano 50.000 stampanti per promuovere PewDiePie

Hackerano 50.000 stampanti per promuovere PewDiePie

105
0

Può sembrare follia, ma è tutto vero!
La guerra per il “canale YouTube più popolare al Mondo” ha appena preso una piega interessante dopo che un hacker ha dirottato più di 50.000 stampanti connesse a Internet in tutto il mondo per stampare volantini che chiedono a tutti di iscriversi al canale YouTube PewDiePie.

PewDiePie, il cui vero nome è Felix Kjellberg, è un famoso YouTuber di Svezia noto per i suoi commenti sui videogiochi e scherzi e ha avuto il maggior numero di iscritti su YouTube dal 2013.
Tuttavia, il canale di proprietà della casa discografica T-Series di Bollywood ha recuperato terreno negli ultimi mesi, e ora entrambi sono in bilico su circa 72,5 milioni di abbonati a YouTube.

Da questo timore che PewDiePie non rimarrà la YouTuber numero uno al mondo, un hacker anonimo (probabilmente il suo fan sfegatato) con il nome utente di Twitter ” TheHackerGiraffe ” ha avuto un’idea incredibile.
TheHackerGiraffe ha scansionato Internet per trovare l’elenco delle stampanti vulnerabili con la porta 9100 aperta usando Shodan, un motore di ricerca per dispositivi connessi a Internet e sfruttati per diffondere un messaggio, dicendo :

“PewDiePie è nei guai e ha bisogno del tuo aiuto per sconfiggere la T-Series!”
“PewDiePie, il canale attualmente più sottoscritto da YouTube, è a rischio di perdere la sua posizione come numero uno da una società indiana chiamata T-Series che semplicemente carica video di trailer e campagne di Bollywood”, E poi il messaggio ha spinto le vittime di hack a disiscriversi dal canale T-Series e iscriversi invece a PewDiePie.
L’hacker utilizza principalmente uno strumento di hacking open source per sfruttare le stampanti vulnerabili, denominato Printer Exploitation Toolkit (PRET) , che è stato progettato per testare le stampanti contro varie vulnerabilità note, consentendo agli aggressori di acquisire o manipolare i lavori di stampa.

Sebbene sia un bel trucco per aumentare la consapevolezza della cybersicurezza e le conseguenze di lasciare esposte stampanti vulnerabili online, gli esperti di legge e sicurezza delle informazioni non raccomandano ad altri hacker white hat di partecipare a tali acrobazie.

Che ci crediate o meno, anche il vostro numero di fax è letteralmente sufficiente per gli hacker per ottenere il controllo completo della stampante e possibilmente infiltrarsi nel resto della rete ad esso collegata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here