martedì, Luglio 23, 2024
Testo alternativo
HomeRecensioniEngwe L20 recensione: Bici elettrica bassa e con sella comoda 250 watt

Engwe L20 recensione: Bici elettrica bassa e con sella comoda 250 watt

La nuovissima Engwe L20 è una bicicletta elettrica economica bassa e con sella comoda progettata per soddisfare le esigenze dei ciclisti urbani.

Con un design versatile e una serie di caratteristiche pratiche, l’L20 si propone di essere la soluzione ideale per i pendolari, per le commissioni quotidiane e per il tempo libero.

In questa recensione, esamineremo da vicino le caratteristiche principali dell’Engwe L20, testando il suo motore, valutando l’autonomia della batteria e analizzando la sua comodità e versatilità.

Caratteristiche tecniche: E’ legale!!!

L’Engwe L20 è equipaggiata con un motore da 48V 250W (750W nella versione USA) e una batteria da 48V 13Ah. Presenta un design del telaio che offre una posizione di guida comoda e rilassata. L’L20 è dotata di un portapacchi anteriore e posteriore, che la rendono ideale per il trasporto di oggetti o per l’utilizzo lavorativo come la consegna di cibo. La bicicletta è inoltre dotata di una forcella anteriore per affrontare terreni accidentati.

La ENGWE L20 è certificata CE, garantendo la conformità alle norme di sicurezza e qualità. Il tempo di ricarica è di circa 6,5 ore, utilizzando una tensione di ingresso in carica compresa tra 100V e 240V.

Con un peso netto di 34 kg e un peso lordo di 41,5 kg, la L20 è un peso piuma ma è studiata da essere maneggiata facilmente ma abbastanza robusta da offrire una guida stabile e confortevole.

Per garantire la sicurezza, la L20 è dotata di freni a disco meccanici, che garantiscono una frenata efficace e affidabile in qualsiasi condizione. Il telaio robusto può sopportare un carico utile massimo di 120 kg, mentre l’altezza adatta varia da 155 a 210 cm, rendendo questa bicicletta adatta a un’ampia gamma di ciclisti.

Il motore da 250W offre una potenza sufficiente per affrontare salite impegnative e spingere la bicicletta a una velocità consigliata di 25 km/h. La presenza di un deragliatore posteriore Shimano a 7 velocità consente una transizione fluida tra diverse marce, offrendo un’esperienza di guida personalizzata.

Dotata di un pneumatici FAT da 20*4 pollici, la L20 affronta con facilità terreni irregolari, garantendo stabilità e trazione ottimali. Il suo colore può essere scelto tra quattro opzioni: nero, bianco, verde e rosa, per adattarsi ai gusti personali.

La bicicletta è alimentata da una batteria potente da 48V 13Ah, che offre un’eccellente autonomia. In modalità pedalata assistita (PAS), la casa dichiara fino a 140 km, un po’ ottimistici. Inoltre, la L20 offre un chilometraggio di 60-66 km in modalità completamente elettrica.

Cosa esce nella confezione?

L’Engwe L20 è stata imballata in modo sicuro con protezioni in schiuma per evitare danni durante il trasporto. All’interno della scatola, ho trovato un kit di attrezzi, un caricabatterie e un manuale utente. Il processo di assemblaggio prevede il montaggio della ruota anteriore, del manubrio, del portapacchi anteriore e della luce, del reggisella e dei pedali. L’assemblaggio richiede circa un’ora e, se non si è sicuri di svolgere il lavoro da soli, è consigliabile chiedere l’aiuto di un meccanico di biciclette.

Motore elettrico – E’ troppo potente!

L’Engwe L20 è equipaggiata con un potente motore del mozzo posteriore da 48V 250W. Tuttavia, sospetto che sia lo stesso motore montato sulla versione da 750W, che sembra più potente di quanto dichiarato. Il motore è configurato per rispettare le leggi sulle biciclette elettriche del Regno Unito e dell’Unione Europea, ma sbloccando raggiunge facilmente velocità fuori codice (circa 40 km/h). È comunque possibile sbloccare la velocità massima tramite le impostazioni avanzate del display.

Le prestazioni del motore sono robuste. L’assistenza si attiva rapidamente una volta iniziato a pedalare, offrendo una rapida accelerazione su 5 livelli di assistenza, i primi 3 permettono di utilzzarla con un po’ di sforzo di gambe se si vuole andare veloci, 4 e 5 livello va praticamente da sola.

Per alleviare lo sforzo basta inserire una marcia più leggera, questo tramite un sensore nella pedalata, farà capire al motore di dare più potenza.

Se volete invece risparmiare energia e fare attività fisica, basterà tenere una marcia alta tipo quinta sesta e settima.

Con il massimo dell’assistenza diventa un vero e proprio ciclomotore, nel senso che basterà pedalare leggero per farla andare e anche tanto anche su pendenza del 10 12%.

Comfort di guida

Il manubrio è largo ed è molto arretrato, molti diversa da una mountain bike, si sentirà la sensazione di essere su un tandem, molto dritti, con il manubrio che permette di tenere le braccia piegate.

Unito al comfort della sella imbottita, la comodità di questa bici permette di guidarla per ore senza stancarsi. Questa posizione però permette una guida più rilassata e meno sportiva.

Autonomia reale migliore della categoria

Con non tutta la carica, sono arrivato a fare in modalità assistita (la versione europea ha l’accelleratore come le altre versioni ma non funziona) visto che la modalità full electric non funziona oltre ad essere illegale.

Sono arrivato a fare con i primi cicli di ricarica ben 40km, avendo ancora circa il 50% di batteria, affrontando molte salite e discese, caratteristica di Napoli.

Non posso ancora dirlo ma presumerlo, (bisogna rodare la batteria) questa bici arriva in tutta tranquillità a superare gli 80km, e non è un limite massimo dichiarato come altre case, ma una vera autonomia in condizioni reali.

Si può ottimizzare sfruttando discese e la forza delle gambe superando quest autonomia che definisco medio utilizzo, o fare molto meno km barando (cioè assistenza 5 e pedalata con marcia bassa giusto per far girare i pedali e usare il motore elettrico).

Dove acquistarla ? C’è un coupon su banggood?

Al momento il miglior prezzo è da banggood spedita da europa, che permette di evitare costi doganali in offerta a 1040€.

⚡️1.041,00€⚡️ invece di 1.199,00€

✂️ Coupon: BGRA715

➡️ Link al prodotto

Display e informazioni

Il display sulla bicicletta elettrica Engwe L20 è unico nel suo genere rispetto a quelli che ho mai visto su una e-bike. Di solito gli schermi sono di grandi dimensioni, montati al centro, con controlli separati vicino all’impugnatura sinistra. Invece, questo display è molto piccolo, con i comandi integrati direttamente su di esso ed è posizionato vicino all’impugnatura sinistra. È così piccolo che risulta difficile vederlo mentre si è in movimento e i pulsanti sono talmente minuscoli che diventa complicato modificare i parametri o il livello di assistenza alla pedalata durante la guida.

E’ però completo poiché

  • Fornisce informazioni sui KM totali
  • Fornisce il TRIP, ovvero i km da quando accesa eseguiti utili per calcolare anche la batteria
  • Batteria ma non il voltaggio
  • Potenza motore erogata
  • Velocità espressa in miglia o km orari

Stefano Izzo
Stefano Izzohttps://www.guide-informatica.com
Autore e fondatore di Guide Informatica, uno tra i portali più popolari dedicati alla tecnologia a 360°. Sono appassionato di qualsiasi dispositivo elettrico/elettronico, ma con una buona dose di passione anche per i motori. In passato ho creato e curato uno dei siti più popolari al Mondo su GTA!!
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
86,100IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

No products found.

Più letti

Ultimi commenti