venerdì, Marzo 1, 2024
Testo alternativo
HomeNewsLa Rivoluzione di PDD: Temu Minaccia il Dominio di Alibaba nel Mondo...

La Rivoluzione di PDD: Temu Minaccia il Dominio di Alibaba nel Mondo dell’E-commerce Cinese

L’azienda dietro l’app di shopping in rapida crescita Temu, PDD (Pinduoduo), sta creando scompiglio nel club della Big Tech in Cina.

Nelle ultime notizie, la capitalizzazione di mercato di Alibaba è scesa sotto quella di PDD, facendo scalpore in tutto l’internet cinese. Questo segna uno spostamento storico nello spazio dell’e-commerce cinese, dove per anni Alibaba ha detenuto la corona. Ora, il gigante di 24 anni sta affrontando le sue sfide più grandi mentre il relativamente giovane PDD, di appena otto anni, si sta facendo strada con una crescita impressionante.

PDD ha visto la sua capitalizzazione di mercato crescere di oltre 188 miliardi di dollari dopo aver riportato un raddoppio del fatturato anno su anno. Sorprendentemente, questa cifra non rappresenta nemmeno il massimo storico raggiunto all’inizio del 2021. Questo momento sottolinea la discesa graduale di Alibaba dai suoi apici negli ultimi tempi.

La serie di guai per Alibaba ha avuto inizio alla fine del 2020, quando il fondatore Jack Ma ha pubblicamente criticato le normative cinesi, scatenando onde d’urto nell’industria tecnologica del paese. Le sue dichiarazioni sono state ampiamente viste come il catalizzatore per la sospensione dell’offerta pubblica iniziale di Ant Group, la gigantesca società fintech da lui creata. Nei due anni successivi, Pechino ha avviato una serie di repressioni nel settore internet per frenare giocatori potenti come Alibaba.

Mentre Jack Ma si ritirava dalla vita pubblica, Alibaba stava lavorando su un piano ambizioso di divisione in sei entità indipendenti. Tuttavia, parti di questo piano sono state abbandonate improvvisamente. A settembre, l’azienda ha annunciato l’interruzione della scissione della sua unità di cloud computing, citando “incertezze” causate dai controlli sulle esportazioni di chip di calcolo avanzati verso la Cina. Inoltre, è stata messa in attesa l’IPO pianificata della sua operazione di alimentari, Freshippo. Questa serie di notizie ha fatto perdere miliardi di dollari alla capitalizzazione di mercato di Alibaba.

Nel frattempo, PDD ha continuato a crescere grazie alla sua espansione sia in patria che all’estero. Nel corso degli anni, il suo mercato domestico, Pinduoduo, è diventato un rivale formidabile di Taobao di Alibaba, offrendo una vasta gamma di prodotti a basso costo e sconti significativi per gli acquirenti. Tuttavia, questa trazione è arrivata a un costo elevato, con spese pubblicitarie consistenti e margini dei commercianti ridotti.

Nonostante le spese di vendita e marketing di PDD in rapida crescita, che sono aumentate a 55,6 miliardi di yuan (7,6 miliardi di dollari) nei primi nove mesi del 2023, rispetto a 36,6 miliardi di yuan nello stesso periodo dell’anno scorso, Temu ha esteso la sua ricetta di crescita dalla Cina a circa 40 mercati. L’azienda ha generato 21,8 miliardi di dollari di ricavi nei primi tre trimestri di quest’anno.

Con il suo accattivante slogan “Compra come un miliardario“, il marketing aggressivo di Temu sta dando risultati tangibili. Negli ultimi 90 giorni, l’app si è posizionata in cima alla categoria shopping nell’App Store degli Stati Uniti e nel Google Play Store, secondo i dati della società di intelligence di mercato data.ai.

L’ascesa di Temu ora rappresenta una minaccia per il gigante Amazon e la new entry Shein. Entrambe rivolte a consumatori sensibili ai costi e basate sulle catene di approvvigionamento in Cina, Shein e Temu sono state coinvolte in una battaglia legale, ma di recente hanno ritirato le cause l’una contro l’altra.

Non sorprendentemente, le autorità statunitensi stanno monitorando da vicino l’ascesa di Temu. A aprile, la Commissione per la Revisione Economica e sulla Sicurezza tra Stati Uniti e Cina ha pubblicato un rapporto dettagliato sulle “sfide” presentate dalle piattaforme cinesi di moda veloce, citando Temu e Shein. Queste sfide includono “lo sfruttamento delle falle nel commercio; preoccupazioni per i processi produttivi, le relazioni di approvvigionamento, la sicurezza dei prodotti e l’uso di manodopera forzata; e violazioni dei diritti di proprietà intellettuale”.

Se l’influenza di Temu continua a crescere negli Stati Uniti, potrebbe diventare il prossimo TikTok, suscitando preoccupazioni tra i politici che vedono le app affiliate alla Cina come potenziali minacce alla sicurezza. Tuttavia, prima che si intraprenda qualsiasi azione per limitare la piattaforma, Temu continuerà ad attirare utenti con la sua strategia incessante di spese per pubblicità e sconti.

Vittorio Montana
Vittorio Montana
Sono un appassionato di videogiochi e mi piace giocare su diverse console, tra cui Nintendo Switch e PlayStation 5. Fin dall'infanzia, ho mostrato un forte interesse per i videogiochi. Mi piace passare il tempo immerso in mondi virtuali, esplorando ambienti fantastici e sfidando boss epici. Ho giocato a molti titoli famosi e ho sviluppato una conoscenza approfondita del mondo dei videogiochi.
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

Più letti

Ultimi commenti