Home Guide Miglior monitor PC guida all’acquisto

Miglior monitor PC guida all’acquisto

0

Scegliere il miglior monitor PC non è un’operazione facile perché sul mercato esistono modelli e prodotti diversi pensati per esigenze diverse. In particolare, esistono monitor pensati esclusivamente per giocare, altri per fare grafica, altri ancora per vedere film ad altissima risoluzione. Infine, ci sono alcuni prodotti più generalisti, ma comunque di ottima qualità, che si pongono come una via di mezzo fra tutte queste esigenze offrendo un ottimo rapporto qualità\prezzo.

Se vuoi essere sicuro di ottenere il meglio durante la scelta, leggi la guida all’acquisto monitor che ti sto proponendo. Farò una rapida rassegna delle caratteristiche a cui devi fare attenzione durante la scelta e poi ti proporrò una serie di modelli indicati per diverse esigenze. Quello che comunque devi tenere in considerazione fin da subito è che non esiste il miglior monitor PC in assoluto ma solo quello più consono alle proprie esigenze.

In linea generale, infatti, spendere parecchi soldi per un monitor non significa, automaticamente, che questo vi soddisferà certamente. Eccoti, allora, le caratteristiche più importanti dei Monitor pc e la guida all’acquisto.

Miglior monitor
Monitor Pc da Gaming

Come scegliere il Miglior monitor PC: le caratteristiche principali

Eccoti le caratteristiche che devi tenere in considerazione quando vuoi acquistare un monitor PC. Prenditi tutto il tempo necessario a capire bene i concetti e, in questo modo, avrai la certezza di fare un ottimo acquisto.

La tecnologia del pannello del miglior monitor PC

Il pannello del monitor che effettivamente mostra le immagini a schermo nel corso del tempo ha adottato tipologie diverse. Oggi, tutti i produttori hanno unificato gli sforzi in alcuni settori ben specifici: il risultato è che, oggi, i migliori monitor PC possono avere 5 tipi di pannello:

  • TN (Twisted Nematic),
  • IPS (In-Plane Switching),
  • VA (Vertical Alignment),
  • OLED (Organic LED)
  • Mini LED.

Ognuno di questi ha la peculiarità di avere un funzionamento più o meno indicato per un determinato tipo di utilizzo. Ad esempio, i pannelli TN sono economici, veloci e arrivano ad alti refresh rate offrendo ottime prestazioni: solitamente, possono arrivare fino a 240. Per questo motivo, sono dotati di pannelli TN i migliori monitor PC per il gaming. Di contro, però, hanno un angolo di visione più scomodo e una resa generale dei colori molto cupa.

Il secondo tipo, cioè i pannelli IPS, hanno colori vividi e migliori ma hanno una frequenza di aggiornamento molto inferiore rispetto ai modelli precedenti. Per questo motivo sono utilizzati soprattutto per grafici. Oggi, però, esistono particolari tecnologie come i pannelli Rapid IPS che possono raggiungere frequenze molto elevate mantenendo i colori realistici, quasi vivi. I pannelli VA sono un sottotipo di IPS che venivano utilizzati per creare monitor curvi e sono, oggi, praticamente in disuso: è difficile trovarne qualcuno da acquistare.

LEGGI ANCHE  Come configurare il router fibra FTTC con TIM

Infine, OLED e Mini LED sono tecnologie che si stanno, timidamente, affacciando sul mercato. Sono molto costosi e vengono prodotti e venduti in stock limitati direttamente dai produttori, per questo non si trovano su Amazon e non è possibile dare un giudizio globale sul loro utilizzo.

Frequenza di aggiornamento del miglior monitor PC: quale preferire?

La frequenza di aggiornamento è relativa: chi è un videogiocatore e cerca il miglior monitor PC non può, naturalmente, fare a meno di scegliere una soluzione ad alta frequenza: i pannelli in commercio che arrivano fino a 360Hz (passando, naturalmente, da 75Hz, 165, 240) son i migliori. Naturalmente, tieni in considerazione che per poter godere in pieno di queste tecnologie dovrai avere l’hardware adatto all’interno del case. Dai un’occhiata ai migliori PC da gaming 2022.

Per un utilizzo giornaliero e lavorativo, quindi scrittura e visione di video o altri contenuti vanno bene anche i monitor PC con frequenza fino a 60Hz, al massimo 75Hz che sta ormai diventando predominante.

Risoluzione e aspect ratio del miglior monitor PC

Molte persone credono che sia la risoluzione a fare il miglior monitor PC, sia che serva per il gaming che per lavoro. In realtà, l’unico dato utile comunicato da questo valore è il valore massimo di pixel che potremo visualizzare a schermo in un dato momento: i monitor con risoluzioni più alte costano di più solamente perché i pannelli sono più complicati, non perché sono naturalmente migliori (ad esempio, a parità di prezzo un monitor 4K VA sarà inferiore come resa cromatica a un 2K IPS). Le risoluzioni dei monitor sono, essenzialmente, di tre tipi:

  • Full HD (1920×1080 pixel),
  • Quad HD (2560×1440 pixel), a volte chiamato impropriamente 2K;
  • 4K (3840×2160 pixel), detto anche Ultra HD

Scegliere la risoluzione migliore per le proprie esigenze dipende, essenzialmente, anche dal tipo di hardware che si possiede e l’utilizzo che bisogna farne.

Altro aspetto importante per scegliere il miglior monitor PC è l’aspect ratio, chiamato anche rapporto d’aspetto. La maggior parte dei monitor è 16:9, tuttavia esistono anche monitor “allungati”, apporto d’aspetto 21:9 o perfino 32:9. Un rapporto d’aspetto più elevato garantisce una immagine molto più immersiva.

Connettività e porte del miglior monitor PC

Le porte permettono di collegare il segnale video del monitor direttamente alla fonte del PC. Possono essere di vari tipi: le più utilizzate sono HDMI, DisplayPort e USB-C.

HDMI trasmette sia il segnale video e il segnale audio ed è arrivato, oggi, alla versione HDMI 2.1. Quest’ultima è anche compatibile con la tecnologia FreeSync, supporta l’HDR 10+, Dolby Vision e il 4K 120Hz, risultando perfetto per le console di nuova generazione Xbox Series X e PS5.

La diffusione di Display Port, soprattutto nella variante 2.0, è perfetta per trasmettere immagini in 4K a 120Hz e può essere collegato direttamente a due monitor. Infine, la USB-C viene utilizzata da notebook dotati di Thunderbolt e riesce, in uno solo utilizzo, ad alimentare il PC e far passare il segnale video.

Monitor pc guida all’acquisto: alcuni fra i modelli migliori

Considerate, quindi, queste premesse, ecco alcuni fra i miglior monitor PC divisi per categorie. Si tratta di una lista stilata scegliendo fra i prodotti più venduti e spesso scontati su Amazon. Se vuoi acquistare ti basta semplicemente scorrere fino a trovare quello che ti serve leggendo le sue caratteristiche.

Monitor PC per casa e ufficio

MSI Modern MD241P Ultramarine Display 23.8″ 16:9 Full HD (1920×1080) Pannello IPS, 75 Hz, 5 ms (GTG)

MSI propone un modello molto interessante che puoi utilizzare sia per casa che per ufficio. Le dimensioni da 24 pollici lo rendono compatto e migliorano la qualità Full HD della risoluzione; la frequenza di aggiornamento fino a 75 hz permette di utilizzarlo anche per gaming leggero e possiede, infine, una modalità per la riduzione da luce blu e connessione HDMI e Display Port.

Monitor PC per giocare

Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG302), Flat, 24″, 1920×1080 (Full HD), VA, 144 Hz, 1 ms, FreeSync 

Odissey G3 della Samsung è un monitor accessibile e dalle linee moderne che appartiene alla lista dei migliori monitor gaming Full HD. Ha un pannello VA retroilluminato a LED con una dimensione di 24 pollici e un aspect ratio di 16:9. É indicato anche per giocare ad alta frequenza visto che un aggiornamento che arriva fino ai 144 Hz.

MSI MPG ARTYMIS 273CQR Monitor Gaming 27″ Curvo, Display 16:9 WQHD (2560 X 1440), VA, 165Hz, 1ms

Risoluzione 2560×1440 pixel e un pannello VA e una frequenza d’aggiornamento fino a 165 Hz con variable refresh rate, è il miglior monitor per giocare con RTX serie 4xxx. Supporta, inoltre, anche la tecnologia AMD FreeSync Premium e HDR per immagini di gioco sempre al top.

LG 27GP950 UltraGear Gaming Monitor 27″ UltraHD 4K NanoIPS 1ms HDR 600, 3840×2160, G-Sync Compatible e AMD FreeSync Premium Pro 144Hz, HDMI 2.1 VRR

Il miglior monitor PC per giocare in 4K. Ha un pannello IPS con tecnologia nano che riesce, comunque, a ridurre la latenza e a portarla fino a 1 ms per non perdersi nemmeno un frame. Inoltre, può essere overclockato per visualizzare un maggior numero di frame. Pensato per il gaming senza compromessi.

Miglior monitor PC per grafica ed editing

ASUS ProArt PA329C 32” Professional Monitor, 4K (3840 x 2160), IPS

Per la grafica professionale, ASUS ProArt è il miglior monitor PC. Ha un pannello coon HDR di altissima qualità e 32 pollici per visualizzare sempre e comunque il piano di lavoro. Grazie alla tecnologia integrata di ASUS, chiamata Smart HDR, offre diverse curve PQ e permette di portare la produttività a un livello superiore.

LEGGI ANCHE  Router modem si surriscalda - Raffreddamento fai da te
Articolo precedenteMigliori smartphone fascia bassa 2022 su Amazon
Articolo successivoVPN: cos’è, come funziona e quali sono le migliori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here