Home Prodotti Consigliati I Migliori Tablet 2020 per studiare e lavorare

I Migliori Tablet 2020 per studiare e lavorare

0
migliori tablet

In questo periodo di forte informatizzazione, tutti, soprattutto coloro che erano meno avvezzi al mondo della tecnologia, sentono una forte pressione, una tendenza ad evolvere il proprio metodo di studio e di lavoro.

A tale scopo, noi di Guide Informatica abbiamo deciso di guidare la scelta all’acquisto del tablet migliore per le nostre esigenze.

Sul mercato di competitor ne sono presenti moltissimi, di seguito la nostra selezione, basata sul principio di miglior costo/prestazione/qualità costruttiva e supporto.

HUAWEI T5 Mediapad

Un tablet “umile” ma non per questo deludente. Huawei T5 è un vero e proprio “allrounder”, dal prezzo ridotto permette di godere di una buona risoluzione video, una buona batteria ed una qualità costruttiva nella media.

Ovviamente il costo ridotto va ad inficiare sui principali parametri, quali CPU, Display , memoria interna e connettività non andando però ad intaccare l’usabilità del prodotto. Importante specificare la presenza di Google Play ed i vari Google Services, rimossi sui dispositivi recenti di Huawei (vedi Matepad Pro)

Disponibile sia in versione LTE che WIFI permette di coprire le esigenze di chi vuole usare il tablet solo per “divano Netflix e PDF” e per chi invece vuole usufruirne in dinamismo, in viaggio ad esempio.
A bordo troviamo un buon processore e 3Gb di Ram, in grado di garantire buona fluidità per un utilizzo moderato.

Lo schermo da 10.1″ permette di leggere senza grandi difficoltà anche per lunghi lassi di tempo. Comparto audio nella media e fotocamere accettabili, è possibile fare videochiamate ed usufruire di servizi quali Teams, Meet, etc.
Il tablet perfetto per chi vuole avere un “companion da aula studio” senza spendere troppo. La batteria dura parecchio, il display è buono ed il prezzo più che abbordabile, abbondanti applicazioni per lo studente grazie al Play Store.

Qualità costruttiva:  Buona ★ ☆ ☆       
Prestazioni:  Buone ★ ★ ★ ☆ ☆
Qualità/Prezzo:  Sopra la media ★ ★ ☆

Samsung Galaxy Tab S5e

Di casa Samung rileviamo con piacere Il galaxy Tab S5e, un tablet che stupisce per via del display superAMOLED da 10.5″ che permette di godere di colori brillanti e definiti, con un ottimo angolo di visuale.
Il tablet è equipaggiato con 64Gb di memoria (nella versione base) ed un buon processore che spinge senza problemi l’utente attraverso un utilizzo giornaliero di internet, PDF, video e lavoro.
Disponibile anch’esso in versione LTE (con SIM) e WIFI, permette di lavorare o studiare senza problemi.
La qualità costruttiva è buona, così come gli altoparlanti e le fotocamere, frontale e posteriore.
Ci tovriamo davanti ad un bel pezzo di hardware ad un prezzo ragionevole. Interessante anche la possibilità di utilizzare tastiera e penna, rendendo il tablet quasi un laptop, senza velleità di utilizzo di applicazioni pesanti. Ottimo per prendere appunti, scrivere mail e godersi qualche video con un’ottima risoluzione.

LEGGI ANCHE  60 bellissimi sfondi in alta definizione per Android (tablet/smartphone)
Qualità costruttiva:  Sopra la media ★ ★ ★ ☆       
Prestazioni:  Sopra la media ★ ★ ★ ★ ☆
Qualità/Prezzo:  Sopra la media ★ ★ ☆

Apple iPad 10.2″ (2020/2021)

Per gli amanti della mela morsicata, introduciamo anche Ipad 10.2″, nell’ultima versione piacevolmente munito del nuovo chip Apple A12 Bionic.
Grazie a questo processore, ben più potente del predecessore, sarà possibile svolgere operazioni in multitasking; prendere appunti, modificarli, caricarli su cloud ed inviarli agli amici non sarà più un problema grazie alla potenza in più di cui la nuova versione può disporre. Qualità audio, video e costruttiva sono garanzia Apple, a discapito di un prezzo leggermente più alto di quello che noi riteniamo “giusto” per un dispositivo che debba andare a coprire un pubblico di studenti.
Importante specificare la possibilità di utilizzo di Apple Pencil e tastiera, al fine di avere un esperienza ottimale.
Un tablet facile da utilizzare, flessibile e con una buona autonomia.

Riteniamo che, grazie al nuovo hardware, Ipad 10.2″ abbia ben poco da invidiare al fratello maggiore Ipad Air da 10.5″. Per questo motivo inseriremo solamente questo dispositivo all’interno dei tablet Apple consigliati (la spesa in più per un ipad Air non vale gli 0.3 pollici di diagonale aggiuntivi).

Qualità costruttiva:  Ottima ★ ★ ★       
Prestazioni:  Sopra la media ★ ★ ★ ★ ☆
Qualità/Prezzo:  Buono ★ ☆ ☆

HUAWEI MatePad Pro

Con il MatePad Pro Huawei vi sta “regalando” un pezzo di hardware che dovrebbe costare sui 800-900 euro a 500 euro scarsi, perche’? Ora vi spiego…
Già dalla sua genesi il MatePad sarebbe dovuto essere il naturale competitor di Ipad Pro; il display con cornici ristrette (le più piccole sul mercato), 4 altoparlandi Harman Kardon, un display ultrahd super denso, un processore top di gamma, ricarica wireless e 128gb sono abbastanza per stare testa a testa con la punta di diamante di Apple, o almeno, questo sarebbe dovuto essere.

Purtroppo, per via delle restrizioni imposte sull’utilizzo del Software da Trump, Huawei ha dovuto abbandonare l’utilizzo dei software Google, producendo dei tablet fantastici ma che, almeno all’inizio, lato software erano veramente “traballanti”. Niente servizi Google vuol dire niente Youtube preinstallato, niente Play Store, niente Google Maps e niente Netflix, insomma, un disastro. Questo però non vuol dire che non sia possibile accedere a YouTube da broswer internet, è solo più macchinoso, così come con tutti gli altri servizi citati.
Risulta quindi possibile fare tutto, a discapito dell’immediatezza.

LEGGI ANCHE  Giochi per Tablet #2 | classifica Settimanale

A questa enorme lacuna Huawei ha risposto in due modi: lavorando giorno e notte producendo applicazioni in continua uscita (di buona qualità e gratuite, facilmente scaricabili tramite i software preinstallati) e “svendendo” i suoi prodotti.

Lato multimediale, lavorativo e ludico questo tablet si piazza realmente in alto grazie ad una batteria praticamente infinita (12 ore di display in riproduzione) e la possibilità di usare penna e tastiera con relativo agio nel prendere appunti e scrivere.
Interessante anche la funzione “Desktop” che permette di trasformare il tablet in una sorta di Windows su cui lavorare con più schermate aperte contemporaneamente.
Un Best Buy per gente che non ha paura di “sporcarsi le mani” configurando il proprio tablet e superando le più o meno grandi difficioltà derivanti dalla mancanza di Google.

Qualità costruttiva:  Ottima ★ ★ ★       
Prestazioni:  Ottima ★ ★ ★
Qualità/Prezzo:  Sopra la media ★ ★ ★ ★ ☆

Non riteniamo opportuno spingerci più in suB085VPVM26 con prezzi e prestazioni.
Dobbiamo quindi tagliare fuori iPad Pro ed altri dispositivi dalle caratteristiche astronomiche in quanto riteniamo che per un utilizzo universitario/studente non sia necessario hardware così raffinato (e costoso).

Ricordiamo che lo scopo della guida sia quello di voler selezionare prodotti adatti ad un normale utilizzo da studente; studio, appunti, condivisione e, perché no, svago.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here