Home News Monitor VS TV, quale scegliere?

Monitor VS TV, quale scegliere?

0

tv-vs-monitor-for-gaming

E’ una domanda che molti si pongono da tempo: per giocare è meglio una TV o un monitor? Solitamente i videogiocatori di console usano la propria TV per giocare. Ma andrebbe bene comunque un monitor. Ma qual’è la scelta migliore? Andiamo a scoprirlo in questo articolo! Ma prima, vediamo alcuni termini con i relativi significati:

  • Risoluzione: la quantità di pixel che uno schermo può visualizzare (ad esempio 1080p equivale ad un Full HD);
  • Refresh Rate: il numero di volte, ogni secondo, che lo schermo “aggiorna” l’immagine e si esprime in Hertz (Hz);
  • Response Time: tradotto “tempo di risposta” è la quantità di tempo che impiega un pixel per passare da completamente bianco a completamente nero;
  • HDR: High Dinamic Range, è una tecnologia che posseggono gli schermi di ultima generazione e serve per avere colori più realistici con luce e ombre più in risalto.

I termini sopraelencati, come avete potuto constatare, sono di semplice comprensione. Ecco dopo aver imparato ciò, andiamo a vedere la vera differenza tra monitor e TV.

LE DIFFERENZE SOSTANZIALI

C’è una differenza significativa, altrimenti quest’articolo non avrebbe senso. Oltre ad essere più piccoli, i monitor tendono anche ad avere una densità di pixel e di Refresh Rate molto più elevate. Hanno anche angoli di visione molto più stretti e generalmente non sono focalizzati sulla riproduzione dei colori. I televisori sono generalmente più grandi e focalizzati maggiormente su una migliore riproduzione dei colori e un’esperienza visiva migliore piuttosto che pura densità di pixel o reattività. Inoltre tendono ad essere migliori anche per la visualizzazione a grandangoli. Come con i monitor, però, non tutti i televisori si adattano a questo status.

COME SI VEDE?

I televisori a livello generale offrono una qualità dell’immagine migliore rispetto ai monitor, nonchè uno schermo generalmente più grande. In questi ultimi tempi però vengono favoriti i monitor IPS, che stanno facendo una grande concorrenza nel mercato degli schermi. Tuttavia se vediamo il fattore HDR, nei monitor in genere è completamente assente, e se presente costa quasi quanto una TV. Questa parte del confronto la vincono le TV.

LA TV SI VEDE MALE RISPETTO AL MONITOR? NO!

Andiamo a vedere qualche lato negativo delle TV. Ad esempio molti videogiocatori avranno sicuramente notato che se non si abilita una “modalità gioco” nelle impostazioni della TV, i giochi risultano ingiocabili (scusate il gioco di parole :-)). I monitor sotto questo punto di vista (input lag) funzionano nettamente meglio delle TV. In termini di latenza, quindi, vincono i monitor alla grande.

LE NUOVE TECNOLOGIE

Parliamo adesso di 2 tecnologie: G-Sync e FreeSync, rispettivamente di NVIDIA e AMD. Queste tecnologie sono focalizzate sull’adattare dinamicamente il framerate ed aumentando quindi la percezione della fluidità. Queste due tecnologie fanno essenzialmente la stessa cosa ed entrambe sono ampiamente supportate nella fascia più alta dei monitor di gioco. Con le TV queste tecnologie mancano quindi questo round lo aggiudichiamo ai monitor.

CHI COSTA PIU’ DELL’ALTRO?

Parliamo ora della differenza che interessa (probabilmente) al 90% delle persone: il prezzo. Costa di più un monitor o una TV? Beh la risposta è ovvia, i monitor costano molto meno rispetto ad una TV, anche di pari caratteristiche. Se stiamo cercando quindi un monitor da gaming, il round lo vincono senz’altro questi ultimi.

CHI E’ IL PIU’ COMODO?

Adesso andiamo a comparare la comodità: le TV senza dubbio vincono, perchè grazie alle loro dimensioni più grandi rispetto ai monitor, permettono di farti giocare anche dal divano o dalla tua sedia, senza spostarti o avvicinarti allo schermo. Con i monitor invece bisogna stare molto più vicini allo schermo e quindi anche la quantità di luce danneggiante per la vista ci colpisce maggiormente. Certo, puoi comprare una sedia da gaming e spostarla dove ti pare e piace, ma non ci sarà mai la stessa comodità, lo stesso feeling che si prova stando comodamente sul divano, anche disteso.

IN CONCLUSIONE…?

Beh dopo tutti questi confronti, i monitor sembrano essere la scelta migliore per il gaming. Però dipende: se invitate amici a casa e volete giocare insieme in locale, diventerebbe difficoltoso giocare tutti insieme su un piccolo monitor. Bensì con un bello schermo grande della TV si riesce a giocare in tanti senza problemi. Il vincitore del confronto quindi è… Nessuno! Si esatto proprio nessuno. Ma perchè? Beh perchè dipende dalla situazione! Se sei un videogiocatore serio, di quelli che fanno tornei e cose da pro gamer potresti aver bisogno di un monitor, mentre se sei una persona normale che fa una partitella ogni tanto, va benissimo una TV. Ma attenzione! Attiva sempre la modalità gioco sulla TV, altrimenti i giochi risulteranno ingiocabili.

Leggi anche 5 migliori emulatori per Windows 10

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here