Home Guide Quanto spazio hai bisogno per un proiettore in casa?

Quanto spazio hai bisogno per un proiettore in casa?

0

Guardare film e giocare su un proiettore è fantastico. Ma prima di acquistare un proiettore, dovrai assicurarti di avere lo spazio per farlo.

Il proiettore non ha bisogno di troppa libertà, ma è necessario assicurarsi di avere abbastanza spazio tra esso e lo schermo per raggiungere le dimensioni dello schermo desiderate. Con un po ‘di matematica, è facile capire quanto sia profondo il tuo soggiorno.

Diverso tempo fa abbiamo scritto una guida sui migliori proiettori economici , che vi consigliamo di consultare!

Il principale a cui prestare attenzione è il “rapporto di proiezione”, noto anche come “distanza di proiezione”. Lo userai per calcolare quanto lontano dallo schermo il proiettore ha bisogno di sedersi. Se la distanza di proiezione è “1”, è necessario posizionare il proiettore a un piede dallo schermo per visualizzare un’immagine diagonale di un piede. Se il rapporto di proiezione è inferiore a uno , è possibile posizionare il proiettore a meno di un piede dallo schermo per creare un’immagine diagonale di un piede. In seguito, se il rapporto di proiezione è più di uno , è necessario posizionare il proiettore a più di un piede dallo schermo per produrre un’immagine di un piede.

Vedrai spesso proiettori elencati con più di un rapporto di proiezione. Ciò significa che il proiettore ha una rotellina dello zoom, quindi puoi cambiare la dimensione dell’immagine. Avere più rapporti di lancio non cambia la nostra matematica; devi solo calcolarlo di nuovo.

Ecco il calcolo per determinare di quanto il proiettore ha bisogno dallo schermo:

Rapporto di proiezione X Dimensioni schermo desiderate (pollici o centimetri) = Distanza dallo schermo (pollici o centimetri)

Ad esempio, possiamo guardare il BenQ W1210ST. Diciamo che volevamo una dimensione dello schermo di 150 “e abbiamo bisogno di sapere quanto lontano per posizionare il proiettore. Questo modello ha un rapporto di proiezione tra 0,69 e 0,83, quindi la nostra matematica si presenta così:

0,69 (rapporto di proiezione) X 150 (dimensione dello schermo desiderata) = 103,5 (distanza dallo schermo)
0,83 (rapporto di proiezione) X 150 (dimensione dello schermo desiderata) = 124,5 (distanza dallo schermo)

Un altro modo per valutare quanto spazio è necessario è guardare il nome del marketing o del modello per il proiettore. Vedrai i proiettori pubblicizzati come “short throw“, “ultra-short throw” o forse senza alcuna distinzione.

Cos’è un proiettore ultra-corto?

Un proiettore a focale ultra corta ha in genere un rapporto di proiezione inferiore a 0,4. Ciò significa che i proiettori ultracorti hanno un obiettivo grandangolare che consente loro di sedersi il più vicino possibile a uno schermo. Questi sono ottimi per i cinema di casa, dal momento che non devi preoccuparti di montare il proiettore, e non devi preoccuparti di qualcuno che blocca parte dell’immagine camminando tra il proiettore e lo schermo.

I videoproiettori a corsa ultra corta sono perfetti per chi ha problemi di spazio, in particolare per gli affittuari che potrebbero non essere autorizzati a montare il proiettore sul soffitto. È anche bello se vuoi un “monitor” portatile gigante: ho usato il mio proiettore per serate di cinema nel cortile, mostrando foto a matrimoni e funerali, e tutto il resto. Non è necessario eseguire una prolunga prolungata perché il proiettore è già posizionato vicino a un muro.

Gli obiettivi ultra-short throw sono i più costosi da produrre, quindi con altri fattori come la risoluzione e la luminosità uguali, questi proiettori sono i più costosi da acquistare.

Cos’è un proiettore a corto raggio?

Un proiettore a focale corta si allontana un po ‘più lontano dallo schermo rispetto al suo cugino a tiro corto. I lanci di solito hanno un rapporto di tiro tra 0,4 e 1. Questo significa che i proiettori a focale corta di solito devono stare a circa cinque o dieci piedi di distanza dallo schermo. Puoi montare i proiettori a focale corta su un soffitto o posizionarli su un tavolino nel mezzo di un soggiorno.

Uno dei più popolari proiettori a focale corta è il BenQ TH671ST . 

Questo proiettore è dotato di una rotellina dello zoom e ha un rapporto di proiezione compreso tra 0,69 e 0,83.  Per ottenere un’immagine da 150 pollici nel sistema Home Theater, questo proiettore deve trovarsi tra 103 pollici (8,6 piedi) e 124,5 pollici (10,38 piedi) dallo schermo. Non funzionerà negli appartamenti più piccoli, ma non è irragionevole nella maggior parte delle case. Ecco la nostra equazione di nuovo:

0,69 (rapporto di proiezione) X 150 (dimensione dello schermo desiderata) = 103,5 (distanza dallo schermo)
0,83 (rapporto di proiezione) X 150 (dimensione dello schermo desiderata) = 124,5 (distanza dallo schermo)

Un problema che ho avuto con i proiettori a focale corta è quello di assicurarsi che tutto ottenga potenza. Il proiettore, la mia Xbox e altri gadget erano nella parte inferiore di un tavolino seduto nel mezzo del mio salotto. Ho fatto passare una ciabatta con un lungo cavo di alimentazione sotto il divano e al tavolino. Da lì, ho inserito la ciabatta e tutti i cavi di alimentazione per la mia elettronica all’interno di una scatola di gestione dei cavi e ho cercato di rendere tutto il più ordinato possibile. Funzionava un po ‘, ma sono molto più felice con il mio ultra-short throw dato che non devo preoccuparmi tanto della gestione dei cavi.

I proiettori a focale corta sono tra proiettori a tiro corto e proiettori standard quando si tratta di costi di produzione, il che significa che sono anche nel mezzo quando si tratta di quanto si paga.

Che cos’è un proiettore standard?

Stiamo usando “Standard” come un modo per differenziarli dai proiettori a focale corta o ultra-corta, ma probabilmente non vedrete la parola “Standard” elencata nel marketing. I proiettori standard hanno un rapporto di proiezione superiore a uno e quindi necessitano di più spazio per produrre un’immagine gigante.

L’ Optoma UHD60 ha un rapporto di proiezione tra 1,39 e 2,22, quindi se si desidera utilizzare per ottenere un’immagine di 150 pollici, avrete bisogno di metterlo tra i 208 pollici (17 piedi) e 333-pollici (27 piedi) lontano dal tuo schermo. Ciò richiede un home theatre profondo, anche se può essere perfettamente soddisfacente in contesti esterni. Ecco i nostri calcoli suddivisi:

1,39 (rapporto di proiezione) X 150 (dimensione dello schermo desiderata) = 208 (distanza dallo schermo)
2.22 (rapporto di proiezione) X 150 (dimensione dello schermo desiderata) = 333 (distanza dallo schermo)

Tenete a mente, però, che non è possibile avere nient’altro all’interno di quei 17 piedi tra il proiettore e lo schermo a meno che non si voglia bloccare alcune delle immagini. È possibile inserire i proiettori più standard su un tavolino, ma si sarebbe più felice se montato al soffitto o posizionato su una mensola sul muro.

I proiettori standard sono il tipo di proiettore meno costoso da produrre, quindi sono anche i meno costosi da acquistare. Basta tenere a mente che alcuni dei tuoi risparmi andranno verso una montatura, cavi HDMI extra lunghi e altre necessità.

Quindi qual è il migliore per te?

Capire quale tipo di proiettore acquistare dipende da due fattori: spazio e budget. Meno spazio hai (cioè, più corto è il lancio desiderato), più costoso sarà il tuo proiettore. Ma  puoi anche sfruttare di più un proiettore a corto o corto raggio più costoso, dal momento che puoi ottenere un’immagine gigante da quasi ovunque.

Non importa quanto spazio hai, puoi ottenere uno schermo gigante con il proiettore giusto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here