venerdì, Marzo 1, 2024
Testo alternativo
HomeSmartphone e DeviceApple Modifica il suo Watch: Una Soluzione Software Permanente in Vista

Apple Modifica il suo Watch: Una Soluzione Software Permanente in Vista

Nel tentativo di risolvere definitivamente la controversia con Masimo che ha temporaneamente bloccato le vendite dei modelli Apple Watch Ultra 2 e Series 9 negli Stati Uniti, Apple sta lavorando su una soluzione più permanente. La risposta proposta è stata scoperta attraverso una breve presentazione legale dagli avvocati di Masimo, e coinvolge una modifica software che disabilita completamente le funzionalità di pulsossimetria sui modelli futuri di questi dispositivi. Una mossa che, almeno apparentemente, non dovrebbe avere un impatto significativo sugli acquirenti futuri.

Al momento, gli Apple Watch Ultra 2 e Series 9 sono di nuovo in vendita, sebbene con la possibilità di una temporanea interruzione nel futuro. La proposta di disabilitare la pulsossimetria tramite software sembra essere un piano B nel caso in cui la Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Circuito Federale non accolga la richiesta di sospensione di Apple, che copre l’intero periodo di appello e potrebbe applicarsi anche successivamente in caso di successo di Apple nell’appello.

Una delle caratteristiche coinvolte nella controversia è la funzione di pulsossimetria introdotta da Apple nei modelli di Apple Watch fin dal 2020. Tuttavia, molti utenti potrebbero non essere nemmeno consapevoli della presenza di questa funzione, in quanto l’azienda non l’ha mai pubblicizzata come un dispositivo medico, ma piuttosto come parte delle numerose funzionalità di “benessere” offerte dall’Apple Watch.

La pulsossimetria è comunemente utilizzata in monitor per il sangue ossigenato, spesso presenti in farmacie o ambienti medici. Questi dispositivi forniscono informazioni cruciali sulla presenza di ossigeno nel sangue e possono essere vitali in situazioni di emergenza medica. Tuttavia, l’implementazione di questa funzione da parte di Apple è stata criticata per la sua mancanza di precisione, rendendola poco utile per ottenere informazioni affidabili sulla salute dell’utente.

Nonostante la controversia, al momento gli Apple Watch Ultra 2 e Series 9 sono ancora in vendita con la funzione pulsossimetro attiva, e rimarranno tali fino a quando la Corte d’Appello non si pronuncerà sulla richiesta di sospensione presentata da Apple.

In un periodo in cui la pandemia ha suscitato un notevole interesse per i livelli di ossigeno nel sangue come indicatore di salute, la mossa di Apple di disabilitare questa funzione sembra in linea con la sua pratica di adattarsi alle esigenze e alle preferenze degli utenti. Anche se gli utenti potrebbero perdere un grafico nella loro app Salute, la questione della precisione della pulsossimetria sembra non essere stata un fattore decisivo per molti.

In conclusione, la proposta di Apple di risolvere la controversia tramite una modifica software permanente evidenzia la flessibilità dell’azienda nel rispondere alle sfide legali e alle dinamiche del mercato. Resta da vedere come la Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Circuito Federale risponderà a questa soluzione proposta, e se Apple dovrà alla fine fare compromessi più significativi con Masimo.

Vittorio Montana
Vittorio Montana
Sono un appassionato di videogiochi e mi piace giocare su diverse console, tra cui Nintendo Switch e PlayStation 5. Fin dall'infanzia, ho mostrato un forte interesse per i videogiochi. Mi piace passare il tempo immerso in mondi virtuali, esplorando ambienti fantastici e sfidando boss epici. Ho giocato a molti titoli famosi e ho sviluppato una conoscenza approfondita del mondo dei videogiochi.
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

Più letti

Ultimi commenti