lunedì, Giugno 24, 2024
Testo alternativo
HomeNewsMicrosoft Svela i "Principi di Accesso all'IA" in Mezzo a Crescenti Scrutini...

Microsoft Svela i “Principi di Accesso all’IA” in Mezzo a Crescenti Scrutini Regolatori

In seguito all’investimento recente di Microsoft e alla collaborazione con Mistral AI, una startup francese di Large Language Model, il gigante tecnologico sta compiendo sforzi concertati per dissipare qualsiasi percezione di comportamento monopolistico derivante dalla sua stretta partnership con OpenAI. Oggi, Microsoft ha introdotto un nuovo quadro intitolato “Principi di Accesso all’IA” – un’iniziativa composta da undici punti mirata a governare l’operatività della sua infrastruttura di data center per l’IA e altri asset cruciali per l’IA in tutto il mondo.

I punti centrali di questo quadro comprendono vari aspetti, tra cui l’istituzione e la gestione di un’app store che faciliti alle imprese la selezione di diversi Large Language Model (LLM) e prodotti di intelligenza artificiale. Inoltre, si impegna a salvaguardare i dati proprietari dall’essere integrati nei suoi modelli di formazione e promette di agevolare i clienti nel passaggio tra fornitori di servizi cloud o servizi all’interno del cloud secondo le loro preferenze. Inoltre, Microsoft sottolinea il suo impegno nel rafforzare la cybersecurity intorno ai servizi di IA, costruire data center e infrastrutture ambientalmente sostenibili e effettuare investimenti nell’istruzione.

Brad Smith, Presidente e Vicepresidente di Microsoft, ha rivelato questo quadro al Mobile World Congress di Barcellona. Nonostante il messaggio implicito di apertura al dialogo con le parti interessate, l’annuncio è stato fatto in un discorso inaugurale senza la possibilità di domande immediate, limitando in modo paradossale un coinvolgimento immediato.

Questa dichiarazione coincide con un crescente scrutinio regolatorio rivolto all’investimento di $13 miliardi di Microsoft in OpenAI, dove attualmente detiene una quota del 49%. Gli sviluppi recenti includono la valutazione dell’autorità di vigilanza europea sulla concorrenza su eventuali violazioni delle normative antitrust.

Di particolare rilievo è come entità terze utilizzino le piattaforme e i servizi di Microsoft per sviluppare prodotti di intelligenza artificiale: un segmento cruciale che Microsoft aspira a nutrire ampiamente nei prossimi anni, estendendosi oltre gli unici partecipanti al Mobile World Congress per includere imprese e organizzazioni di settori diversi.

Brad Smith ha sottolineato la posizione di Microsoft sulla privacy dei dati, dichiarando: “Se stanno addestrando un modello sulla nostra infrastruttura, se lo stanno implementando sulla nostra infrastruttura, riconosciamo che i loro dati sono i loro dati; non accederemo ad essi né li utilizzeremo per competere con le aziende che si affidano alla nostra infrastruttura”.

È importante notare che questi Principi di Accesso all’IA non sono regole legalmente vincolanti per Microsoft. Inoltre, manca una specificità su come questi impegni verranno verificati o applicati. Tuttavia, servono come misura preventiva in previsione di eventuali inchieste regolatorie, consentendo a Microsoft di affermare i suoi sforzi proattivi per promuovere la concorrenza sul mercato.

“In effetti, ad oggi, abbiamo quasi 1600 modelli in funzione nei nostri data center, 1500 dei quali sono modelli open-source”, ha evidenziato Smith durante la sua presentazione, sottolineando l’impegno di Microsoft sia per i modelli proprietari che per quelli open-source di aziende di tutte le dimensioni.

Pubblicizzando questi principi, Microsoft non solo segnala la sua trasparenza, ma fornisce anche un punto di riferimento per il pubblico, i concorrenti e i regolatori per valutare il rispetto delle pratiche eque nel panorama dell’IA.

Vittorio Montana
Vittorio Montana
Sono un appassionato di videogiochi e mi piace giocare su diverse console, tra cui Nintendo Switch e PlayStation 5. Fin dall'infanzia, ho mostrato un forte interesse per i videogiochi. Mi piace passare il tempo immerso in mondi virtuali, esplorando ambienti fantastici e sfidando boss epici. Ho giocato a molti titoli famosi e ho sviluppato una conoscenza approfondita del mondo dei videogiochi.
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

No products found.

Più letti

Ultimi commenti