Home Software Migliori software per photoediting: la nostra selezione

Migliori software per photoediting: la nostra selezione

0

Oggi vediamo i migliori software per photoediting. Vedremo quelli che a nostro avviso sono i programmi più apprezzati e scaricati in assoluto. Foto e grafica spesso e volentieri giocano un ruolo fondamentale nel mondo di Internet. I servizi Internet si affidano ad elementi visivi per rendere una propria promozione più intrigante possibile, le aziende invece usano foto di alta qualità per pubblicizzarsi e i social non ci sarebbero senza le immagini.

Migliori software per photoediting

Le foto di vacanze, profili o qualsiasi prodotto hanno una cosa in comune: ogni giorno vengono pubblicate da migliaia di utenti senza alcuna rielaborazione o correzione. Con il passare del tempo, per chi fino a questo momento non ne era a conoscenza, il perfezionamento delle immagini è diventato sempre più di moda e non è riservato solo ai designer o fotografi esperti.

Tantissimi social ad oggi in circolazione per questo semplice motivo hanno implementato il proprio programma di editing delle foto, pensato sopratutto per i tablet o smartphone. Chi tuttavia vuole sempre il massimo e non si accontenta di opzioni di filtro o effetti semplici tende ad utilizzare principalmente tradizionali software di elaborazione di immagini per il computer. Uno dei software migliori fra tutti è sicuramente Photoshop, usato da professionisti di tutto il mondo e anche fotografi alle prime armi.

Se tuttavia il programma non dovesse piacervi, sappiate che esistono un’infinità di alternative che costano meno. Ci sono anche numerosi programmi free con il quale è possibile ottenere risultati eccellenti.

Programmi di elaborazione di immagini: quali proprietà devono avere per essere considerati validi?

Costo o no, un qualcosa che contraddistingue un programma è la presenza delle funzioni che mette a disposizione. Un programma di fotoritocco di qualità per ritenersi valido dovrebbe offrire agli utenti le seguenti funzioni anche quando è gratis:
  • Correzione di nitidezza, colore ed esposizione
  • Ritagliare e ruotare
  • Ridimensionamento possibilmente senza perdita di dati
  • Importazione di diversi formati di immagine
  • Rimozione e scontornare oggetti
  • Creazione di fotomontaggi
  • Filtri ed effetti
  • Lavoro su più livelli

Oltre a queste funzioni che in un buon programma di fotoritocco non devono mai mancare, anche il layout gioca un ruolo fondamentale – menu’, barra strumenti, tasti e via dicendo – può certamente dare una grossa mano.

LEGGI ANCHE  Siti per Programmare in drag & drop

I migliori software di elaborazione di immagini gratuiti

Andiamo a vedere l’elenco completo di quelle che secondo una nostra opinione personale sono i migliori programmi di elaborazione di immagini gratuiti. Pronti?

Paint.NET (Windows)

Abbiamo deciso di iniziare da uno dei programma più utilizzati in assoluto, ovvero: Paint.NET. 

In questi ultimi anni la primissima alternativa al software base di Microsoft Paint è stata sviluppata e migliorata in continuazione, ed è per questo che ormai è perfetto anche ai lavori più complicati.

Paint.NET fornisce numerosi strumenti di modifica, fra i principali e più apprezzati spiccano:

        • Regolazione nitidezza
        • Generatore di gradiente cromatico
        • Strumento per lo scontorno (bacchetta magica)
        • Rotazione 3D ed effetto zoom
        • Filtri bianco e nero, seppia
VantaggiSvantaggi
Ampliabile tramite plug-inDisponibile solo per Windows
Funzione “Annulla” illimitata per annullare le singole azioniIl formato di file standard è poco diffuso (.pdn)

Adobe Photoshop Express Editor (web app, iOS, Android, Windows Phone)

Adobe Photoshop Express Editor

Photoshop è uno dei programmi più utilizzati del settore un software di elaborazione di immagini di prima classe, le cui performance solo in casi davvero rari vengono uguagliate da prodotti proposti dalla concorrenza.
Spesso e volentieri per i veri professionisti è la scelta migliore, contro però ha l’elevato costo, motivo per cui in tanti preferiscono soluzioni alternative proposte a prezzi più vantaggiosi.
Lo strumento è ora disponibile non solo su computer ma anche come app per iOS, Android e Windows Phone, scaricabile dal rispettivo App Store. 

Diverse le funzioni disponibili dopo aver caricato una qualsiasi immagine, ovvero:

  • Ridimensionare (dimensioni predefinite o personalizzate)
  • Modalità di autocorrezione
  • Ritocco
  • Illustrazione con effetto fumetto
  • Regolazione nitidezza
  • Correzione occhi rossi
  • Strumento Aggiungi luminosità
  • Effetto pixel

Per il resto lo strumento è facile e intuitivo per chiunque, la struttura gioca un ruolo fondamentale.

VantaggiSvantaggi
Molto facile e intuitivoImportazione ed esportazione solo di file JPG
Basato sui potenti algoritmi di PhotoshopManca la funzione livelli

RawTherapee (Windows, macOS, Linux)

RawTherapee

Ottimo software di editing di immagini non solo viene rilasciato gratuitamente, ma anche open source il che vuol dire che può essere usato e modificato senza alcuna restrizione. L’app è rivolta sopratutto ai fotografi professionisti e amatoriali che hanno intenzione di ottenere il massimo dei risultati dalle proprie foto.
Le caratteristiche disponibili includono:
  • Bilanciamento del bianco
  • Filtraggio colore
  • Curve dei valori tonali RGB per il massimo controllo dei colori e dell’esposizione
  • Correzione di saturazione, contrasto e luminosità
  • Regolazione dell’esposizione
  • Contrasto
LEGGI ANCHE  Come aggiustare la forma fisica grazie a Photoshop

RawTherapee è certamente uno dei migliori software di elaborazione di immagini. Provatelo.

VantaggiSvantaggi
Supporta diversi formati RAWInterfaccia utente poco chiara
MultipiattaformaLe immagini non possono essere importate tramite drag&drop

Krita (Windows, macOS, Linux)

Krita è una delle più allettanti soluzioni open source per fumettisti, concept artis e illustratori, senza andare minimamente a trascurare l’aspetto del tradizionale editing di immagini.

Davvero molti gli strumenti offerti dal programma iniziando dallo stabilizzatore del pennello fino ad arrivare ad una vasta selezione di generi di pennelli, ma anche un design moderno.
Strumenti di rielaborazione, filtro e trasformazione e molto altro. Con il software in questione è possibile mettere in atto le seguenti modifiche:
  • Curva di luminosità/contrasto
  • Strumento Aggiungi luminosità
  • Rilevamento dei bordi
  • Effetto Pittura a olio
  • Bilanciamento del colore
  • Blur
  • Nitidezza
VantaggiSvantaggi
Grande varietà di strumenti con cui effettuare molto più di semplici elaborazioni di immaginiInterfaccia utente poco chiara
Multipiattaforma

GIMP (Windows, macOS, Linux)

GIMP

Terminiamo con GIMP anch’esso un ottimo programma di editing di immagini open source. Soluzione completa e competitiva a tutti gli effetti per quanto riguarda l’ottimizzazione e l’elaborazione delle immagini.
GIMP vanta struttura modulare che ne consente una funzionale estensione in qualsiasi momento. Tra le altre cose i diversi elementi di comando possono essere disposti, visti o nascosti come meglio si crede.
Scaricando GIMP si possono eseguire facili misure di ottimizzazione:
  • Distribuzione del colore;
  • Contrasto e molto altro tutto in pochi clic;
  • Saturazione;
  • Luminosità.
VantaggiSvantaggi
Ampiamente estendibile e personalizzabileDifficile da imparare
MultipiattaformaNon è possibile lavorare a diversi progetti contemporaneamente

Conclusioni

Tutti eccellenti software per photoediting. La scelta in questo caso è personale. Il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di provarli tutti e vedere quello che maggiormente si avvicina alle vostre necessità.

Consigliamo di leggere anche: Le migliori action cam 2019: guida all’acquisto

T’interessano le OFFERTE?
Segui il nostro Canale TELEGRAM! Codici sconto, offerte, segnalazioni bomba .


Ti ricordiamo che puoi seguirci sui nostri social per rimanere aggiornato:
📸 Insta - instagram.com/guideinformatica
👮🏻‍♂️ Telegram - telegram.me/guideinformatica1
🎶 TikTok - tiktok.com/@guideinformatica
📹Youtube - Youtube.com/guideinformatica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here