lunedì, Febbraio 26, 2024
Testo alternativo
HomeVideogiochiDonald Mustard Lascia il Ruolo di Direttore Creativo Capo di Epic Games

Donald Mustard Lascia il Ruolo di Direttore Creativo Capo di Epic Games

Donald Mustard, il direttore creativo capo di Epic Games, noto per il suo ruolo fondamentale nella guida di Fortnite verso un’enorme popolarità, ha annunciato la sua imminente uscita dall’azienda. Il veterano dell’industria videoludica ha dichiarato che andrà in pensione alla fine di settembre. Mustard, 47 anni, ha condiviso la notizia attraverso un messaggio su X (precedentemente noto come Twitter).

La sua carriera nel mondo dei videogiochi ha inizio nel 2005, quando insieme a suo fratello Geremy Mustard, Ryan Holmes e altri, ha co-fondato ChAIR Entertainment. Questo sviluppatore ha debuttato con il gioco sparatutto subacqueo Undertow su Xbox Live Arcade nel 2007 e il titolo di genere Metroidvania, Shadow Complex, due anni più tardi. Nel 2008, Epic Games ha acquisito ChAIR Entertainment, e lo studio ha in seguito presentato Infinity Blade, una trilogia di giochi per dispositivi iOS che metteva in mostra le crescenti capacità grafiche dei primi dispositivi mobili Apple, con un gameplay semplice basato su schivate e attacchi, richiamando alla mente il classico NES Punch-Out!!

Nel 2016, Donald Mustard è stato promosso a direttore creativo globale di Epic Games. È stato proprio in questo periodo che Fortnite è stato lanciato e in breve tempo è diventato uno dei successi videoludici più rilevanti del XXI secolo. La modalità Battle Royale del gioco lo ha trasformato in un fenomeno culturale, disponibile su praticamente tutte le piattaforme, inclusi PC, console e dispositivi mobili. Nel 2020, Fortnite ha superato i 350 milioni di giocatori registrati e rimane uno dei giochi più diffusi, soprattutto tra i giocatori più giovani, generando numerose imitazioni.

Nonostante le speculazioni sul fatto che Apple stesse lavorando a un suo modem 5G in-house da implementare nei dispositivi, Mustard non ha rivelato i dettagli del motivo del suo ritiro. Nel suo messaggio su X, ha invece elogiato gli anni passati tra ChAIR ed Epic, ricordando i successi che hanno caratterizzato la sua carriera.

Affermando di essere orgoglioso dell’opportunità di contribuire a creare e plasmare Fortnite, Mustard ha anche condiviso l’amore e l’entusiasmo per la comunità di giocatori del gioco. Ha sottolineato che Fortnite è un mondo in costante evoluzione, una “luogo vivo e respirante” che continuerà a crescere e a sorprendere i giocatori.

Infine, Mustard ha annunciato che per il momento dedicherà più tempo alla sua famiglia, dopo una lunga e fruttuosa carriera nell’industria dei videogiochi. Mentre Mustard si prepara a lasciare Epic Games, l’azienda continuerà a sviluppare e migliorare Fortnite, mantenendo il suo status di uno dei giochi più rilevanti e innovativi del panorama videoludico moderno.

Vittorio Montana
Vittorio Montana
Sono un appassionato di videogiochi e mi piace giocare su diverse console, tra cui Nintendo Switch e PlayStation 5. Fin dall'infanzia, ho mostrato un forte interesse per i videogiochi. Mi piace passare il tempo immerso in mondi virtuali, esplorando ambienti fantastici e sfidando boss epici. Ho giocato a molti titoli famosi e ho sviluppato una conoscenza approfondita del mondo dei videogiochi.
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

Più letti

Ultimi commenti