mercoledì, Giugno 19, 2024
Testo alternativo
HomeNewsKTC M27T20 recensione: Monitor da gaming Mini Led

KTC M27T20 recensione: Monitor da gaming Mini Led

Oggi vi parlo di un monitor da gaming diverso dal solito con tecnologia mini LED, magari una tecnologia che avete sentito soltanto su TV.

dimostrerò inoltre un brand poco conosciuto, chiamato KTC.

Ktcplay monitor: chi sono

KTC è un brand popolare sul mercato asiatico, ma non è il solito brand di fascia economica anzi produce TV e monitor di fascia alta, pensate che oltre questo prodotto esiste anche un monitor 4K 165 hz Mini LED che ha comunque un prezzo migliore dei pochissimi monitor presenti in circolazione in europa con simile tecnologia.

#image_title

Specifiche

Il monitor in questione è uno schermo panoramico da 27 pollici con una risoluzione di 2560×1440 (WQHD). Il tipo di pannello è VA, con un rapporto di contrasto statico di 4000:1 e una gamma di colori di 1,07 miliardi (8 bit + FRC) che copre il 93% dello spazio colore DCI-P3 e il 99% dello spazio colore Adobe RGB.

Il tempo di risposta è di 3ms (GtG) e 1ms (MPRT), con una frequenza di aggiornamento di 165Hz, il che significa che è adatto per i giochi ad alta velocità. Inoltre, la sincronizzazione adattiva è supportata tramite FreeSync (48-165Hz), che garantisce che il monitor funzioni alla stessa velocità del tuo hardware.

#image_title

La luminosità è di 500 cd/m², con una luminosità HDR di 1200 cd/m². Il monitor è in grado di fornire una gamma dinamica molto ampia grazie alla tecnologia FALD mini LED a 576 zone, che offre anche una maggiore precisione della retroilluminazione.

Ci sono due altoparlanti integrati da 2x2W, ma ci sono anche molte opzioni di connessione, tra cui DisplayPort 1.4, 2x HDMI 2.0 e USB-C (DP Alt Mode, 90 W PD), oltre a un jack per cuffie e 2x USB 3.0.

Inoltre, il monitor è conforme allo standard VESA HDR 1000 e può essere montato su supporti VESA da 100×100 mm. Nel complesso, questo monitor offre una vasta gamma di funzionalità per soddisfare le esigenze degli utenti più esigenti.

Dimensione dello schermo27 pollici
Risoluzione2560×1440 (WQHD)
Tipo di pannelloVA
Proporzioni16:9 (schermo panoramico)
Frequenza di aggiornamento165Hz
Tempo di risposta3ms (GtG)
Tempo di risposta (MPRT)1ms (MPRT)
Altoparlanti2x2W
Sincronizzazione adattivaFreeSync (48-165Hz)
PortiDisplayPort 1.4, 2x HDMI 2.0,
USB-C (DP Alt Mode, 90 W PD)
Altri portiJack per cuffie, 2x USB 3.0
Luminosità500 cd/m²
Luminosità (HDR)1200 cd/m²
Rapporto di contrasto4000:1 (statico)
Colori1,07 miliardi (8 bit + FRC)
93% DCI-P3, 99% Adobe RGB
HDRSchermo VESA HDR 1000
Dimmerazione localeFALD mini LED a 576 zone
VESASì (100×100 mm)

Design e materiali

Se sta cercando un monitor che eccelle nei materiali non siete nel posto giusto, ma questo è più monitor che bada alla sostanza nonostante ciò è comunque accettabile ed è molto bella la sezione retroilluminata dietro RGB che crea un anello circolare intorno al supporto e sui bordi del monitor.
C’è anche un raccogli fili e tra l’altro la cosa buona è che a diverse regolazioni tra cui la regolazione in altezza fino a 130 mm e l’inclinazione di -5°/20 , possibilità di rotazione di +-45° e la possibilità di attaccare il monitor su una staffa Vesa 100% millimetri.

#image_title
#image_title

Connettività

Per la connettività abbiamo un DisplayPort 1.4 con tecnologia DSC e due porte HDMI 2.0 limitata 144 Hz una USB C e, udite udite, un’uscita di ricarica da 90 W Powerdelivery che permette di collegare e caricare anche i vostri smartphone.
Sono integrati due altoparlanti da 2 W è un doppio HUB USB 3.0
Il display è dotato di un leggero rivestimento antiriflesso opaco al 25% che previene i riflessi senza andare ad alterare troppo l’immagine, come sappiamo i trattamenti antiriflesso spesso vanno un po’ a rovinare quella che è la qualità dell’immagine finale.

Il KTC M27T20 è un monitor da gioco con tecnologia mini LED con una soluzione full array Local Dimming a 576 zone, che insieme alla tecnologia dell’immagine HDR permettono una visione, almeno promessa davvero eccezionale.

La risoluzione nativa è di 1440P e si adatta benissimo ad uno schermo delle dimensioni di 27“ con una densità di pixel da 108,79 PPI (pixel per pollice), tra l’altro rispetto al fratello KTC M27P20P è meno impegnativo per la scheda video soprattutto se non avete un pc di fascia altissima.

Qualità dell’immagine

Il monitor è basato su tecnologia VA ovvero un pannello che ha un elevato contrasto ma allo stesso tempo a dei tempi di lag molto molto ridotti, tra l’altro quasi pari a zero l’effetto scia che influisce negativamente altre tecnologie.

Rispetto a un monitor con tecnologia IPS, che come sappiamo è la tecnologia predominante attualmente, un pannello VA non ha il tipico difetto del bagliore avendo colori più uniformi.

Ovviamente è un vantaggio per chi gioca mentre per chi lavora anche a soluzioni grafiche IPS come sappiamo è sempre la strada da percorrere.
Il display a un picco di 500 Nits, che gli permette di essere molto luminoso anche di giorno

Prestazioni e velocità

Il monitor a una velocità in termini di risposta di 3 ms non è tra i pannelli più veloci va, come ad esempio Odyssey G7, ma comunque non vedrai alcuna problematica.Il monitor è dotato di una tecnologia overdrive che va ad ottimizzare le prestazioni, il monitor supporta la frequenza di aggiornamento variabile V RR con una gamma da 48 fino a ben 165 Herz.

#image_title

Purtroppo la tecnologia G sync di invidia non è supportata ufficialmente ma da un testo veloce la tecnologia di Refreshed variabile funziona anche con queste schede video .

È attivabile la modalità HDR, ma questo pregiudica la frequenza che è limitata 144 Herz rispetto al massimo di 165 Herz, ovviamente bisogna fare una valutazione a seconda della vostra tipologia di utilizzo e del gioco acquistare giocando .

Il monitor a un joystick direzionale che permette di navigare nel menu o SD, come ad esempio la funzione di black equalizzi, sovrapposizione dei mirini, Trigger della frequenza e altro

#image_title

Prezzo

Il prezzo su Geekmall è intorno ai 500 € ed è eccellente se si va a valutare la tecnologia utilizzata, le prestazioni, le caratteristiche pensando che comunque questo prodotto alla tecnologia mini LED falda a 576 zone avvicinandosi comunque a un Hips ma con delle doti di velocità di un pannello va .tra l’altro io non tralascerei l’uscita da 90 W per la ricarica cosa che personalmente non ho visto in altri prodotti.

Link al prodotto | KTC M27T20 Monitor su GeekMall

✅ Pro: Parlando dei vantaggi del prodotto, il display è molto buono già di default. I colori sono decenti, un po’ troppo saturi per i miei gusti, ma non ci sono problemi per gli utenti casuali. Il punto bianco era leggermente diverso da d65, ma può essere facilmente regolato dall’utente. Inoltre, vorrei sottolineare che il mio modello non aveva alcuna perdita di luce posteriore, cosa che non avevo mai visto prima. Il pannello VA era abbastanza buono per quanto riguarda i tempi di risposta, intorno ai 5 ms, e lo smearing nero non era affatto brutto secondo me. Direi che in termini di prestazioni è paragonabile al Odyssey G7, se non leggermente peggiore. Infine, la presentazione HDR è fantastica, le 576 zone di oscuramento sono perfette. Non ho riscontrato alcun problema nell’utilizzarle in ambienti luminosi o bui. In gioco sembra ottimo anche. L’ho testato sia con Cyberpunk che con The Witcher 3, e sembrano fantastici.

❌Contro: Ora ci sono un bel po’ di svantaggi in questo display. Innanzitutto, non c’è modo di regolare effettivamente le impostazioni in HDR. La modalità HDR blocca completamente tutti i regolamenti del colore e dell’immagine nell’OSD, quindi il punto bianco è leggermente diverso quando è attivato. In secondo luogo, la funzione di oscuramento locale non è ottima in SDR, è decente nei giochi, ma c’è un po’ di sfarfallio e ci sono alcune strane articolazioni quando viene utilizzata sui browser o ovunque nel desktop. Terzo, c’è una strana “caratteristica” che fa sì che l’impostazione HDR attivata nell’OSD limiti il refresh rate a 144 Hz invece di 165 Hz, ma abilita anche 10 bit di colore. Nella modalità “off” il pannello è a 165 Hz e 8 bit. Per concludere, c’è lo stesso problema con la VRR e l’oscuramento locale che non funzionano insieme, come c’è stato sui monitor Coolermaster Mini Led quando sono stati inizialmente rilasciati.

In sintesi, il monitor è abbastanza decente e si presta perfettamente alla visualizzazione di video o film in HDR grazie alla sua capacità di illuminare e attenuare le aree dello schermo in modo sorprendente. Anche per giocare, il pannello funziona bene, nonostante qualche anomalia come il difettoso oscuramento locale. Sarebbe auspicabile che KTC risolvesse i problemi tramite il firmware, ma non si sa. Per quanto riguarda i display Mini Led, potrebbe valere la pena aspettare e vedere quali altre opzioni saranno disponibili. In ogni caso, alla fine sono soddisfatto del prodotto.

Stefano Izzo
Stefano Izzohttps://www.guide-informatica.com
Autore e fondatore di Guide Informatica, uno tra i portali più popolari dedicati alla tecnologia a 360°. Sono appassionato di qualsiasi dispositivo elettrico/elettronico, ma con una buona dose di passione anche per i motori. In passato ho creato e curato uno dei siti più popolari al Mondo su GTA!!
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

No products found.

Più letti

Ultimi commenti