sabato, Aprile 20, 2024
Testo alternativo
HomeNewsMeta si prepara a svelare gli attesi occhiali intelligenti di realtà aumentata:...

Meta si prepara a svelare gli attesi occhiali intelligenti di realtà aumentata: un’anteprima in arrivo?

Lungamente vociferato, sembra che Meta stia per gettare una luce sulle tanto attese smart glasses di realtà aumentata. Una possibilità che potrebbe finalmente manifestarsi entro la fine di quest’anno.

Secondo un rapporto di Business Insider, che cita fonti interne di Meta, l’azienda ha in programma di mostrare un prototipo dei veri occhiali intelligenti di realtà aumentata, denominati internamente “Orion”, in un evento di Meta Connect previsto per più avanti quest’anno. Questi occhiali rappresenterebbero un prodotto separato rispetto ai recentemente lanciati Ray-Ban Meta Smart Glasses e agli headset Meta Quest. Mentre i primi, sebbene dotati di alcune funzionalità beta di intelligenza artificiale audio multimodale e di una fotocamera, non presentano elementi visivi di realtà aumentata, gli headset Meta Quest sono principalmente destinati al gaming VR e a poche esperienze di realtà mista.

L’elemento che distingue gli Orion glasses come veri dispositivi AR sarebbe la loro tecnologia più avanzata, che includerebbe un elemento visivo AR integrato. Tuttavia, i dettagli su queste caratteristiche restano ancora avvolti nel mistero.

Il rapporto di Business Insider suggerisce che Meta sia sotto una notevole pressione interna per presentare una dimostrazione di alta qualità dei nuovi occhiali, e che alcuni addetti ai lavori all’interno dell’azienda abbiano già iniziato a sperimentare con prototipi avanzati.

Tuttavia, sembra che gli Orion glasses non siano ancora pronti per un lancio pubblico. Nonostante la loro possibile apparizione al Meta Connect, è improbabile che diventino immediatamente disponibili per il grande pubblico. Secondo quanto riferito da Alex Heath di The Verge l’anno precedente, l’azienda prevede un lancio “interno” degli occhiali nel 2024, con un rilascio pubblico programmato per il 2027. Prima di allora, è probabile che vedremo una terza generazione degli smart glasses Ray-Ban nel 2025, accompagnata da un dispositivo di input chiamato “neural interface band”.

Un’eventuale dimostrazione degli Orion glasses potrebbe quindi essere concepita come un assaggio delle innovazioni future di Meta, un’anticipazione del cambiamento tecnologico in arrivo. Tuttavia, oltre all’evoluzione tecnologica, è importante considerare anche l’adattamento delle norme culturali. La diffusione degli smart glasses non dipende solo dalla loro funzionalità, ma anche dalla loro accettazione sociale.

La possibilità che Meta presenti una dimostrazione degli attesi occhiali intelligenti di realtà aumentata quest’anno potrebbe rappresentare una mossa astuta per rafforzare l’immagine dell’azienda e convincere il pubblico che il futuro della realtà aumentata è un futuro da abbracciare. Tuttavia, mentre la tecnologia avanza rapidamente, è altrettanto importante che le nostre mentalità e le nostre abitudini si evolvano di pari passo.

Vittorio Montana
Vittorio Montana
Sono un appassionato di videogiochi e mi piace giocare su diverse console, tra cui Nintendo Switch e PlayStation 5. Fin dall'infanzia, ho mostrato un forte interesse per i videogiochi. Mi piace passare il tempo immerso in mondi virtuali, esplorando ambienti fantastici e sfidando boss epici. Ho giocato a molti titoli famosi e ho sviluppato una conoscenza approfondita del mondo dei videogiochi.
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

No products found.

Più letti

Ultimi commenti