Home Smartphone e Device Come ottimizzare la durata della batteria dei Samsung Galaxy S20

Come ottimizzare la durata della batteria dei Samsung Galaxy S20

1
batteria dei Galaxy S20

I nuovi top di gamma Galaxy S20 di casa Samsung sono i terminali del momento ed è per questo che oggi abbiamo deciso di dedicarle una nuova ed interessante guida che siamo sicuri tornerà utile a molti di voi.

Vedremo nello specifico qualche consiglio pratico per andare ad ottimizzare al meglio la durata della batteria fornendo in questo modo un’autonomia impeccabile.

I dispositivi Galaxy dell’azienda coreana sono stati pensati sopratutto per garantire sempre le migliori prestazioni possibili e una durata più che soddisfacente della batteria.

Tenete bene a mente, tuttavia, che la carica della batteria è legata strettamente al modo in cui si interagisce con il proprio smartphone nell’arco della giornata.

Come regola generale se si vuole avere una discreta autonomia con i propri Samsung Galaxy S20 bisogna tassativamente seguire alla lettera questi consigli:

  1. Appena connettete lo smartphone per la primissima volta, fate una ricarica completa – non serve attendere che la batteria sia del tutto scarica prima di ricaricarla;
  2. Per garantire alla vostra batteria una vita più duratura, ricaricatela quando arriva ad una percentuale compresa fra il 25 e 85%;
  3. Scaricate sempre l’ultima versione del software disponibile e gli aggiornamenti delle applicazioni. Questi update in questione potrebbero contenere migliorie importanti inerenti alla batteria e sanare malfunzionamenti importanti;
  4. Utilizzate il dispositivo in modalità scura per un tot di tempo. 

Eventualmente, tra l’altro, ci sono anche due semplice accortezze che potete mettere in atto e che danno una grossa mano a ridurre in maniera significativa il consumo della batteria, ovvero:

Di cosa parlo in questo articolo

LEGGI ANCHE  Come aumentare il numero di notifiche visualizzate nella barra di stato su Samsung Galaxy S10 e S10+

Modificare le impostazioni dello schermo

  • Mettete sempre lo schermo in stand-by – spento – ogni volta che non utilizzate il telefono, tappando  semplicemente il pulsante di alimentazione;
  • Abilitate lo spegnimento automatico del display. Potete decidere quanto tempo il display resta acceso a partire dall’ultimissimo tocco nella sezione schermo della pagina impostazioni. Tappate su spegnimento schermo e impostate in base alle vostre esigenze una delle opzioni presenti in elenco;
  • Ricordate inoltre che la funzione Always On Display attiva consuma molta batteria, scegliete l’opzione tocca per mostrare o programma degli orari predefiniti per l’attivazione;
  • Nella sezione schermo dell’area impostazioni del vostro smartphone Samsung, potete settare diverse opzioni dello schermo per poter risparmiare energia. E’ possibile diminuire la luminosità del display o il tempo di retroilluminazione. Cambiate la risoluzione del display magari impostandone una più bassa. Anche il tema dello sfondo della schermata Home può andare ad influire e non poco sulla durata generale della batteria;
  • Disabilitate i tempi animati o cambiate il tema che state utilizzando con un altro di dimensioni inferiori;
  • Disabilitate i live wallpaper.

Tutti consigli eccellenti per aumentare l’autonomia della batteria del vostro top di gamma Samsung.

Disattivate funzioni non in uso

  • Disattivate la funzione Bluetooth quando non la state utilizzando;
  • Disattivate la funzione Wi-Fi quando non la utilizzate o quando state utilizzando i dati mobili.
  • Disattivate il GPS o miglioratene la posizione (funzione Posizione).
  • Attivate la Modalità Offline quando non utilizzate la connettività del telefono.
  • Infine, disattivate le app che girano in background, che potrebbero proseguire ad essere attive in secondo piano e consumare gran parte della batteria.

Conclusioni

Abbiamo visto delle accortezze da seguire se volete ottenere un’autonomia maggiore sui vostri Galaxy S20. Provate e fateci sapere come è andata.

LEGGI ANCHE  Smartphone Huawei che riceveranno l’aggiornamento Android Q, la lista completa

Consigliamo anche: Come ripristinare Samsung Galaxy S20: i due migliori metodi

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here