domenica, Aprile 21, 2024
Testo alternativo
HomeNewsYouTube potrebbe lanciare una piattaforma di giochi online dopo la chiusura di...

YouTube potrebbe lanciare una piattaforma di giochi online dopo la chiusura di Stadia di Google

Youtube gaming

Google sembra essere intenzionata a lanciare un nuovo prodotto di gaming attraverso la sua piattaforma di condivisione video, YouTube, quasi sei mesi dopo la chiusura del suo servizio di cloud gaming, Stadia. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, YouTube starebbe testando un’offerta di giochi online chiamata “Playables”, che permetterebbe agli utenti di giocare direttamente sul sito web di YouTube tramite desktop o sull’app di YouTube su dispositivi iOS e Android.

Playables, come suggerisce il nome, si focalizzerebbe su giochi in stile arcade, offrendo esperienze coinvolgenti come Stack Bounce, dove i giocatori utilizzano una palla rimbalzante per rompere strati di mattoni. Tuttavia, al momento Google non ha confermato ufficialmente l’esistenza di questo esperimento, limitandosi a dichiarare a TechCrunch che il gaming è da tempo un punto focale di YouTube e che l’azienda è sempre alla ricerca di nuove funzionalità.

Non sorprende che Google stia esplorando nuove opportunità di gaming dopo la chiusura di Stadia. Infatti, già nel comunicato in cui annunciava la fine del servizio, l’azienda aveva lasciato intendere che la tecnologia alla base di Stadia potrebbe essere impiegata anche in altri settori di Google, inclusi YouTube, Google Play e la realtà aumentata (AR).

Se YouTube dovesse procedere con Playables, è probabile che Google utilizzi parte del codice sviluppato per Stadia. L’idea sarebbe quella di offrire agli utenti una nuova esperienza di gioco, consentendo loro di giocare direttamente dal browser o dall’app di YouTube, senza la necessità di scaricare o installare ulteriori software.

Stadia, il servizio di cloud gaming di Google, è stato lanciato nel 2019 con l’obiettivo di consentire ai giocatori di accedere a una vasta gamma di giochi senza la necessità di possedere una console. Tuttavia, il servizio ha incontrato diverse sfide, tra cui la difficoltà nel raggiungere un numero sufficiente di giocatori, e ha annunciato la sua chiusura a gennaio di quest’anno.

È ancora presto per dire se Playables avrà successo, ma l’iniziativa dimostra l’impegno di Google nel settore del gaming e la volontà di sfruttare le potenzialità di YouTube come piattaforma di gioco. Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi e annunci ufficiali da parte dell’azienda.

Vittorio Montana
Vittorio Montana
Sono un appassionato di videogiochi e mi piace giocare su diverse console, tra cui Nintendo Switch e PlayStation 5. Fin dall'infanzia, ho mostrato un forte interesse per i videogiochi. Mi piace passare il tempo immerso in mondi virtuali, esplorando ambienti fantastici e sfidando boss epici. Ho giocato a molti titoli famosi e ho sviluppato una conoscenza approfondita del mondo dei videogiochi.
POTRESTI LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I NOSTRI SOCIAL

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Migliori prodotti del mese

No products found.

Più letti

Ultimi commenti