Home Guide I Migliori Power bank da acquistare a Gennaio 2020

I Migliori Power bank da acquistare a Gennaio 2020

0

La guida di oggi è dedicata a tutti coloro che quotidianamente utilizzando assiduamente il proprio smartphone. A seguire infatti vedremo quelli che almeno secondo noi sono considerati i migliori Power Bank da acquistare a gennaio 2020.

Ormai sempre più le persone sono alla costante ricerca dei migliori Power Bank da associare al proprio telefono. I Power Bank con il passare del tempo sono diventati pressochè fondamentali e possono essere usati anche per tablet, PC portatili e perchè no console.

Power Bank: un prodotto sempre ricercato e apprezzato, cosa è?

Un Power bank non è altro che un ottimo caricabatterie portatile in grado senza problemi di ricaricare il proprio dispositivo mobile dove e quando si desidera.

Non importa la capacità di una batteria inclusa negli smartphone di oggi, con il passare dei giorni, settimane e mesi si avrà sempre un problema di autonomia se il telefono viene utilizzato con costanza per svolgere le attività giornaliere.

La tecnologia riguardante le batterie purtroppo per il momento non riesce a stare a pari passo con quella degli altri componenti di uno smartphone – processore, schermo e via dicendo – che sono sempre più dispendiosi in termini di energia.

Ma la domanda è la seguente: quali Power Bank acquistare per portare a casa un valido prodotto? Qui sotto ora ve lo spiegheremo noi passo per passo cosi da farvi un’idea ben precisa.

Power Bank: le caratteristiche principali che deve avere

Capacità

Uno dei fattori più importanti è sicuramente la capacità. Indica quante volte potrete senza problemi ricaricare il dispositivo o i device collegati al Power Bank. Se lo smartphone in vostro possesso presenta una batteria da 4.000 mah, una batteria portatile di 7000 mAh potrà ricaricarlo max due volte.

Il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di acquistare un Power Bank che ha più del doppio della reale capacità del terminale che avete intenzione di ricaricare.

Grandezze e Peso

Fattore da prendere in considerazione se avete necessità di portare il Power Bank sempre con voi. Ci sono prodotti che possono arrivare a pesi notevoli e superiori a quello del proprio tablet o telefono.

Meglio quindi acquistare un buon Power Bank comodo con un compromesso eccellente fra peso e capacità, in particolar modo se dovete metterlo in tasca, nel giubbotto o in borsa.

Corrente in uscita

Siamo arrivati a una delle principali specifiche che deve tassativamente avere un Power Bank: la corrente in output. Di solito viene indicata con la seguente frase: “Output 5V/1A” oppure “Output 5V/2.1A”.

La corrente in questione, per chi fino ad oggi non ne era a conoscenza, va ad indicare quanto rapidamente la batteria portatile sarà in grado di ricaricare il vostro device. I 5V stanno a significare un voltaggio per dispositivi piccoli mentre un voltaggio pari a 19V è quello che serve ad esempio per quanto riguarda l’utilizzo di un PC portatile.

Parlando degli Ampere parte fondamentale, 1 A vuol dire che il Power Bank è in grado di ricaricare 1000 mAh – 1A – per 60 minuti. Si dovrebbe acquistare uguale o superiore rispetto alla corrente in entrata necessaria al tablet o telefono per ricaricarsi – di consueto 1A, 2A, 2.1A oppure 3A -.

Porte in output

Per andare a fornire la giusta carica al dispositivo, i Power Bank sono caratterizzati di una o più uscite che sono porte USB classiche o le nuove USB di Tipo C. Qualche Power Bank è dotato di porte specifiche – ad esempio Lightning per gli iPhone e iPad di casa Apple ma in linea di massima offrono come minimo una o due porte USB.

Cosa importante da tenere in considerazione è quella di abbinare la porta corretta al device che lo richiede, di solito 1A per smartphone o 2.1A per tablet.

I migliori Power bank da acquistare sul mercato

Andiamo ora a dare uno sguardo insieme ai migliori Power Bank del mercato di questo mese di gennaio 2020 descrivendo le loro specifiche.

Tenete conto che in commercio ci sono Power Bank di poca qualità che servono a ben poco, la scelta non è sicuramente delle più semplici sopratutto se del settore ve ne intendete poco.

Solo per voi abbiamo preparato una lista dei 5 migliori Power Bank in base all’azienda per aiutarvi nella vostra scelta.

Anker PowerCore+ 26800 PD

Anker PowerCore+ 26800 PD

Uno dei Power Bank più grandi e performanti è questo della Anker modello PowerCore+ 26800 PD.
Ci troviamo di fronte ad un prodotto idoneo per qualsiasi smartphone. Perfetto anche per i dispositivi Apple. Pensate un po’ che è in grado senza alcun problema di ricaricare anche un MacBook e una console come la Nintendo Switch; il Power Bank in questione infatti è caratterizzato di una porta USB Tipo C – quella del Nintendo o Macbook – a 30W e 2 porte USB classiche 5V-3A.
Passando alla capacità, quest’ultima è tra le più elevate presenti in circolazione: 26800 mAh. Dentro troviamo anche un cavo micro-USB, un cavo di Tipo C e un sacchetto per trasportare il prodotto in tutta semplicità e comodità.
Una carica completa del Power Bank richiede 4 ore. Equipaggiato di tecnologia QuickCharge 3.0, permette di ricaricare i dispositivi compatibili fino al 90% più rapidamente.
Costo elevato ma consigliato a chi non vuole scendere a nessuno compromesso e ha intenzioni serie di ricaricare il proprio dispositivo in maniera efficiente e veloce.

RAVPower 26800mAh

RAVPower 26800mAh

RavPower ad oggi è un’altra marca nota nell’ambito Power Bank. L’azienda da qualche anno a questa parte progetta caricabatterie portatili di assoluto valore affidabilissimi e dal costo estremamente vantaggioso.
Se siete alla ricerca di un’ottima capacità o se volete semplicemente ricaricare più spesso i vostri dispositivi in simultanea, il caricabatteria in questione targato RavPower fa proprio al caso vostro. E’ caratterizzato da una capacità di ben 26800 mAh che consente di ricaricare un iPhone fino a 10 volte il che non è poco.
Le novità non sono terminate qui, offre 3 porte USB rispettivamente di 1A, 2.1A e 2.4A e quindi ha un output complessivo di 5.5A. Già venduto assieme a 2 cavi Micro-USB e una custodia per il trasporto. Il costo e le grandezze ovviamente sono consoni ad un Power Bank di questo calibro. Da provare.

Aukey 30000mAh

Aukey 30000mAh

Fra le migliori aziende realizzatrici di Power Bank non possiamo non menzionare Aukey. Casa produttrice all’avanguardia per quanto concerne il settore dei caricatori portatili e per coloro che non hanno assolutamente intenzione di scendere a nessuno compromesso. Ha modelli con enormi capacità e diverse porte in output per cui ricarica sia tablet e smartphone in maniera impeccabile e rapida.
Il modello Power Bank in questione che stiamo analizzando è quello caratterizzato da più capacità in assoluto fra quelli proposti. Equipaggiato di porta Lightning per utilizzare il medesimo cavo dell’iPad o iPhone per la ricarica del caricabatterie – non dovrete stare ogni volta a portare dietro con voi più di un cavo se avete un dispositivo Apple -.
Possiede una torcia e due porte USB in output di 2.4A l’una cosi da riuscire a garantire una ricarica rapida ai vostri dispositivi. Consigliato.

No products found.

EasyAcc 26000mAh

EasyAcc 26000mAh

EasyAcc rispetto a qualche anno fa è più nota ed è per questo che merita di essere presente in questa classifica che abbiamo stilato per voi dei migliori Power Bank.
L’azienda offre modelli identici fra loro che vanno a differenziarsi per capacità. Il più grande di tutti fra i Power Bank di EasyAcc, è il modello EasyAcc 26000mAh con due ingressi per ridurre il più possibile i tempi di carica e capacità di 26000 mAh elevatissima.
Il caricabatteria in questione è in grado di supportare un’uscita massimo di 2.4A su ben 4 porte USB. La potenza complessiva in outuput tuttavia ammonta a 4.8A (dunque caricando più dispositivi in contemporanea, si caricheranno un po’ più lentamente).

Tronsmart 20000mAh PD

Tronsmart 20000mAh PD

Per chi fino a questo momento non ne avesse mai sentito parlare Tronsmart è un’azienda nuova del settore che propone prodotti Power Bank di ottima qualità.
Il caricabatterie in questione che stiamo analizzando Tronsmart 20000mAh PD offre una ricarica veloce con tecnologia Quick Charge 3.0 e capacità di 20000 mAh. Il dispositivo vanta due porte, una di Tipo C e una classica USB e in dotazione troviamo anche un cavo micro USB.
Per quanto concerne le porte in uscita hanno ben 3A ognuna in grado di ricarica potenzialmente anche un PC portatile. Il prezzo è abbastanza vantaggioso.

Conclusioni

Vi abbiamo elencati i 5 migliori Power Bank delle migliori marche ad oggi disponibili in circolazione. Tutti ottimi prodotti in grado di mettere a disposizione ottime caratteristiche e ricaricare il dispositivo in vostro possesso in maniera efficace e veloce. Ora la scelta spetta a voi. Buon acquisto a tutti.

Consigliamo anche: Batteria iPhone X: tre consigli per migliorare notevolmente l’autonomia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here