Home Guide Migliori trucchi per utilizzare Windows 10 come un professionista

Migliori trucchi per utilizzare Windows 10 come un professionista

0

Windows 10 è uno dei sistemi operativi più apprezzati di casa Microsoft ed è per questo che abbiamo deciso di dedicarle una guida. A seguire tra poco vedremo quelli che secondo noi sono i migliori trucchi per utilizzare Windows 10 come un professionista.

Migliori trucchi per utilizzare Windows 10 come un professionista

La nuova piattaforma di Microsoft nasconde qualche trucco che solo un vero professionista del settore conosce. Vediamo una guida completa su Windows 10 per scoprire quali sono.

Massimizzare le prestazioni del processore

Il primissimo trucco che vi stiamo proponendo permette di migliorare notevolmente le performance della CPU del computer. Di base il sistema di Microsoft non sfrutta pienamente tutte quante le potenzialità del proprio PC, in particolar modo se si parla di PC portatili. Parlando di risparmio di energia e di aumentare l’autonomia in generale della batteria, il PC lavoro sempre sottodimensionato e non al massimo. Ma se si vuole usare la potenza a pieno della CPU, sopratutto se si tende a lavorare spesso e volentieri con software pesanti, serve fare accesso al Pannello di controllo, premere sulla voce Hardware e suoni e di seguito su scegli combinazione risparmio energia. Automaticamente all’istante si aprirà una nuova finestra che vi darà la possibilità di selezionare tra molte opzioni: selezionando per prestazioni elevate si andrà a migliorare la prestazione del proprio notebook. Un trucco facile e immediato ma che al tempo stesso consentirà al sistema operativo Windows 10 di rendere al meglio delle proprie potenzialità.

Ottimizzare la ricerca dei file

Una delle nuove funzioni che sono state implementate con l’arrivo di Windows 10 che non tutti conoscono è quella di pinnare le ricerche che vengono fatte nel File Explorer. Quando si vuole cercare qualche file presente dentro l’hard disk del proprio PC è possibile usufruire della funzione Cerca che rimane situata in alto a destra nel file Explorer. Una volta che la ricerca viene completata è possibile salvarla e metterla in uno dei link ad accesso veloce che rimangono posizionati nella colonna di sinistra. Agendo in questa maniera non servirà fare la ricerca tutte le volte che si dovrà trovare un specifico file.

Bloccare le ricerche su Bing

Una delle più importanti novità introdotte da Microsoft su Windows 10 è senza dubbio Cortana. L’assistente personale progettato inizialmente da Microsoft per i suoi dispositivi mobile è stato in un secondo momento portato su PC e computer portatile con l’ultima versione del sistema di Redmond. Oltre ad essere un valido aiutante per l’utente a gestire la propria agenda di impegni e a darle una mano in molte altre piccole attività di tutti i giorni, Cortana può essere usato anche per fare ricerche direttamente sul web. L’unica pecca è che ogni ricerca viene effettuata utilizzando Bing, non altro che il motore di ricerca di casa Microsoft: se si vuole usare Google Search basterà impostare semplicemente Google Chrome come browser predefinito del PC. In questa maniera ogni ricerca verrà fatta direttamente sul motore di ricerca di Google tra i più utilizzati al mondo.

OneDrive è fondamentale

OneDrive è l’ottimo servizio di cloud manager di Redmond. Procedendo all’acquisto di una copia originale di Windows 10 e creando un account Microsoft sarà possibile usufruire dello strumento offerto da Microsoft. A seconda delle proprie esigente di spazio si potrà attivare un abbonamento che darà l’opportunità di caricare i propri documenti sul servizio. Tra le altre cose, grazie a dei specifici trucchi si potranno cambiare le impostazioni di default del proprio account OneDrive e migliorarne l’uso rendendolo molto più rapido. Se tendete a viaggiare spesso sottoscrivere un abbonamento al servizio di Redmond è di vitale importanza per non dover ogni volta portare con se’ hard disk portatili o pennette USB.

Accesso rapido alle applicazioni

Altro trucco molto importante per rendere più veloce l’uso di Windows 10 consiste nella creazione di una cartella, da inserire direttamente nel menu’ start, con tutti quanti gli accessi alle varie app e ai documenti che si usano di più. La cartella funziona come una sorta di scorciatoia verso gli strumenti che ogni giorno si usano maggiormente. E’ possibile mettere la cartella dove si vuole, la cosa importante è averla sempre a portata di mano nel momento del bisogno.

Decidere con che cosa inviare un file

Di solito per inviare un file a qualcuno si usa la propria email. Per rendere più veloce il tutto si può usare un piccolo ma efficace trucco di Windows 10. Facendo accesso al file Explorer basterà selezionare un documento, premere il pulsante destro e scegliere una delle opzioni presenti nella voce Invia a. Agendo in questo modo si riusciranno a rendere di gran lunga più veloci le operazioni e a inviare subito un file.

Accesso rapido

Se sapete utilizzare al meglio Windows 10 sicuramente vi sarete resi conto di un’altra novità interessantissima implementata con il nuovo sistema di casa Microsoft. Parliamo della funzionalità Accesso rapido che trovate dentro il File Explorer che consente di lanciare all’istante le app e i documenti che si sono utilizzati di recente. In questa maniera, se dovete aprire un file word utilizzato nelle precedenti giornate, basterà semplicemente scorrere la lista, selezionarlo e fare un doppio tap per poterlo aprire.

Fare la pulizia dell’Hard disk

Siamo arrivati al trucco finale della nostra guida. Altro trucco importante per migliorare notevolmente le performance del proprio PC è quello di fare spesso e volentieri la pulizia dell’hard disk. Quando si eliminano i file o i documenti di testo, purtroppo rimangono piccole scorie che continuano a vivere nel disco. Quando se ne iniziano con il passare del tempo ad accumulare troppe il computer poter iniziare a subire vistosi rallentamenti. In particolar modo se il PC è datato. Per fare la pulizia completa del disco basterà lanciare il programma di base di Windows 10 Pulizia disco seguendo alla lettera le istruzioni. Nel giro di pochi minuti si avrà un PC più rapido e performante che mai.

Vi consigliamo anche di leggere questi altre tre interessantissimi tutorial:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here