Home Android Come personalizzare il multitasking su Samsung Galaxy Note 9

Come personalizzare il multitasking su Samsung Galaxy Note 9

0

Nonostante l’imminente debutto dei Galaxy S10 che avverrà in data 8 marzo 2019 festa della donna, un altro dispositivo molto interessante e sopratutto ricercato da parte dei clienti è senz’altro il Note 9 che fin dal proprio debutto grazie ad un design originale e curato nei minimi dettagli e una scheda tecnica paurosa è riuscito ad attirare l’attenzione di tantissimi clienti riuscendo ad ottenere in breve tempo numerose vendite. Detto questo, nel tutorial di oggi, consigliandovi anche la seguente guida: Le migliori cover per il Samsung Galaxy Note 9, vediamo come personalizzare il muiltitasking su Samsung Galaxy Note 9 seguendo una facile e veloce procedura.

Come personalizzare il multitasking su Samsung Galaxy Note 9

Personalizzare il multitasking su Samsung Galaxy Note 9 è veramente molto semplice e ora qui sotto vi spiegheremo noi nel dettaglio come riuscirci.

La casa produttrice Samsung mette a disposizione ancora una funzionalità di multitasking avanzata per i propri dispositivi di punta, ma nascoste con Galaxy Note 9. Prima di tutto, dovete fare accesso alle impostazioni e abilitare le scorciatoie del multitasking in Impostazioni, funzioni avanzate e multi finestra. Potete tranquillamente spostare le applicazioni sul display diviso andando a trascinarle nella parte alta del display nella panoramica o in alternativa premendo a lungo il tasto di panoramica – dopo aver selezionato le scorciatoie -.

Una volta che siete riusciti ad attivare correttamente le scorciatoie Multi Window, potete fare accesso a Pop-up View per qualunque applicazione supportata trascinando verso il basso dall’angolo superiore destro o sinistro.

Come visto personalizzare il multitasking su Samsung Galaxy Note 9 è facilissimo. Ovviamente per qualunque problema o domanda non esitate a scriverci un messaggio affidandovi al box dei commenti che trovate sotto l’articolo.

Infine, prima di salutarci, ricordiamo le ottime caratteristiche tecniche del phablet dell’azienda coreana:

  • Schermo: 6,4” Super AMOLED QHD+ (1.440 x 2.960 pixel, 516ppi)
  • CPU: Exynos 9810 octa-core a 10 nm
  • RAM: 6 / 8 GB LPDDR4
  • Memoria interna: 128 / 512 GB, UFS 2.1, espandibile (con microSD fino a 512 GB)
  • Fotocamera posteriore: 12 MP (f/1.5 o f/2.4) + 12 megapixel zoom ottico 2x, f/2.4, entrambe con OIS
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel, f/1.7, autofocus
  • Connettività: hybrid dual nano SIM, LTE, Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0, GPS, Glonass, Galileo, NFC, USB Type-C
  • Batteria: 4.000 mAh con ricarica rapida e wireless
  • Dimensioni: 161,9 x 76,4 x 8,8 mm
  • Peso: 201 grammi
  • Dimensioni e peso S Pen: : 5,7 x 4,35 x 106,37 mm, 3,1 grammi
  • Certificazione IP: IP68 (S Pen inclusa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here