Home Recensioni Aukey PB-Y5: powerbank da 5000 mAh elegante e compatta | Recensione

Aukey PB-Y5: powerbank da 5000 mAh elegante e compatta | Recensione

0

Continuiamo a parlare di Aukey e delle sue powerbank ultra compatte a forma di rossetto proponendovi la recensione completa della nuova Aukey PB-Y5 da 5000 mAh che dispone di un design davvero elegante.

Contenuto della confezione

All’interno del box di vendita troviamo il seguente contenuto:

  • Powerbank Aukey PB-Y5 da 5000 mAh.
  • Cavo USB Type-C lungo 13,5 cm.
  • Manuale utente anche in lingua italiana.
  • Certificato di garanzia.

Manca un sacchetto per il trasporto.

Design e qualità costruttiva

Come detto ad inizio recensione, la nuova batteria esterna di Aukey vanta un design ultra compatto realizzato con materiali di buona qualità. In particolare, abbiamo una forma cilindrica composta prevalentemente da metallo. Infatti, la plastica è presente soltanto sulla parte superiore dove ci sono le due porte USB.

Rispetto ai modelli PB-Y17 e PB-N54 visti nei giorni scorsi, la Aukey PB-Y5 si differenzia per 3 caratteristiche: l’indicatore LED è soltanto uno, è di forma circolare ed è implementato attorno alla zona superiore, manca un pulsante per attivare la spia luminosa per controllare l’energia residua e inoltre il fondo non è piatto.

Preciso, inoltre, che all’interno della confezione è presente un anello in silicone che permette di posizionare correttamente la powerbank su un piano di appoggio ed evitare che questa rotoli fino a cadere per terra.

Ad ogni modo, la nuova powerbank compatta presenta una costruzione molto solida e non riproduce alcuno scricchiolio applicando pressione. Inoltre, la sua particolare finitura opaca satinata gli consente di resistere senza problemi ai graffi e alle impronte.

Entrando più nel particolare, sulla parte superiore troviamo la porta USB Tipo-A, la porta USB Type-C e l’indicatore LED circolare mentre lungo il corpo cilindrico ci sono il logo Aukey e varie informazioni sulle specifiche tecniche e le certificazioni ottenute. Parlando di numeri, la Aukey PB-Y5 misura 115 × 30 × 30 mm e pesa 135,3 grammi.

Caratteristiche

La nuova batteria portatile progettata da Aukey dispone di una porta USB Type-C che può funge sia come ingresso che come uscita. Ciò significa che sarete in grado di caricare sia la stessa batteria che un dispositivo compatibile con questo standard utilizzando un cavo USB Type-C to USB Type-C (acquistabile separatamente).

Ovviamente, il produttore ha implementato all’interno dei sistemi di sicurezza che proteggono sia voi che il dispositivo collegato da sovraccarico, surriscaldamento e corrente eccessiva.

Aukey PB-Y5 powerbank recensione

Attraverso il LED circolare è possibile comprendere l’energia a disposizione nel seguente modo:

  • Luce blu: 70-100%
  • Luce verde: 30-70%
  • Luce rossa: 0-30%

Durante la fase di ricarica, il LED lampeggia in verde ogni 3 secondi mentre, una volta completata, questo diventa blu e lampeggia ogni 3 secondi. Entrando più nello specifico, la Aukey PB-Y5 propone una capacità di 5000 mAh (18.5 Wh), una porta USB Type-A da 2.4A e una porta USB-C in da 5V 2A e out da 5V 3A.

Aukey PB-Y5 powerbank recensione

Prestazioni

Aukey afferma che la sua batteria esterna permette di caricare completamente una volta un iPhone 7, 1.5 volte un Google Pixel, una volta un Samsung Galaxy S8 e fino al 50% un iPad Mini di Apple. Personalmente, sono riuscito a caricare dall’11% al 100%, da spento, uno ZUK Z1 (con batteria da 4100 mAh).

Per quanto riguarda la ricarica, utilizzando un caricatore da parete Aukey con tecnologia AiPower 5V 2.4A e il cavo USB Type-C fornito in confezione, la Aukey PB-Y5 ha impiegato 6 ore e 42 minuti. Almeno con il mio sample ho notato un surriscaldamento anomalo durante la fase di ricarica.

Inoltre, visto che la powerbank dispone praticamente di due uscite di ricarica, avrebbe potuto caricare simultaneamente due dispositivi. Tuttavia, questo non è possibile in quanto la porta USB Type-C e quella USB Type-A sono troppo vicine e quindi non c’è abbastanza spazio per collegare due cavi.

Ho deciso di mettere alla prova entrambe le porte ricaricando un Samsung Galaxy S10, da spento, dal 15% al 100% e paragonando i tempi di ricarica con quelli offerti dal caricatore originale. Trovate la prova completa di seguito.

  • Aukey PB-Y5 (porta USB-C): 1 ora e 45 minuti
  • Aukey PB-Y5 (porta USB-A): 1 ora e 38 minuti
  • Adaptive Fast Charging: 1 ora e 17 minuti

Conclusioni

La Aukey PB-Y5 sarebbe potuta diventare una powerbank ancor più interessante se il produttore avesse studiato meglio la disposizione delle porte e il design. I tempi di ricarica abbastanza lunghi e l’eccessivo calore prodotto durante la fase di ricarica comunque potrebbero riguardare soltanto il mio sample.

Tuttavia, il prezzo, a mio avviso, non è molto allettante. Viste le caratteristiche proposte, potrebbe essere venduta tranquillamente a circa 17/18 euro.

Prezzo

La powerbank Aukey PB-Y5 da 5000 mAh è acquistabile su Amazon ad un prezzo di 24,99 euro con spedizione gratuita tramite abbonamento Prime.

Aukey PB-Y5 powerbank recensione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here